RCRDSHP (pronounciato “record shop”), è una piattaforma per gli appassionati di musica elettronica che commercializza pacchetti pieni di oggetti da collezione digitali di artisti e marchi di musica dance globali. Dopo aver lanciato una grande collaborazione con la leggendaria etichetta techno di Sven Väth, Cocoon Recordings, durante l’International Music Summit nella giornata dedicata al Web3 hanno svelato un nuovissimo concept chiamato “Storefront”.

RCRDSHP Creates Artists and Label-Centered Storefronts

Le etichette e gli artisti di RCRDSHP possono ora unire i loro progetti NFT in un unico luogo e promuoverli direttamente ai loro fan e alla comunità musicale NFT in generale, grazie a Storefronts. Le vetrine sbloccheranno la scoperta e offriranno agli artisti e alle etichette nuovi modi per presentare tutti i loro progetti in un unico punto facile da trovare, proprio come fa Bandcamp per i formati musicali legacy.

Gareth Deakin RCRDSHP
Gareth Deakin, Chief Marketing Officer RCRDSHP ©LANTY

Durante il keynote dedicato, Gareth Deakin, Chief Marketing Officer di RCRDSHP, ha espresso come la piattaforma non solo consentirà ad artisti ed etichette di presentare ai fan entusiasmanti progetti NFT accessibili supportati da avvincenti meccanismi di ludicizzazione e ricompensa, ma sarà anche in grado di concepire ed eseguire web3 e Campagne focalizzate su NFT con tutti i vantaggi della piattaforma RCRDSHP. Inoltre, introdurrà una nuova tokenomica tramite il token $OUND di RCRDSHP che secondo RCRDSHP ha il potenziale per rivoluzionare l’intero ecosistema dell’industria musicale.

Intervista con Gareth Deakin

• In un mercato ampio, RCRDSHP non è un comune negozio NFT, poiché pone l’accento su un aspetto unico per artisti, etichette e festival con la possibilità di proporre  collezioni limitate di articoli. Quali sono le principali differenze tra RCRDSHP e concorrenti?
È sicuramente una piattaforma NFT, basata su blockchain, ci concentriamo molto su come affrontiamo la complessità di “salire a bordo” in questo spazio. Stiamo cercando di costruire e semplificare, dal lato delle etichette e per gli artisti, quelle nuove tecnologie. Ad esempio il sito Web non è coperto da parole d’ordine NFT, tutto ha un prezzo in dollari e non in frazioni di ETH, puoi pagare tramite valuta fiat e non hai bisogno di un portafoglio esterno, l’attrito è super basso e stiamo cercando di fare tutto “familiare” per tutti coloro che vogliono salire a bordo.
Innanzitutto siamo sicuramente una piattaforma musicale NFT basata su blockchain, ma ci concentriamo principalmente sull’essere una piattaforma musicale. Su RCRDSHP i fan della musica possono collezionare e scoprire la musica degli artisti e delle etichette che amano, ottenendo ricompense essendo fan di quei creatori. Utilizziamo gli NFT da collezione digitali per guidare il fandom musicale per i creatori di musica. NFT e blockchain creano davvero confusione per molte persone e quindi ci concentriamo sulla riduzione di tale complessità costruendo una piattaforma che aiuti a semplificare le etichette, gli artisti e i loro fan. Vogliamo renderlo davvero accessibile, ad esempio il sito web non è coperto da parole d’ordine NFT, tutto ha un prezzo in dollari e non in frazioni di ETH, puoi pagare con valuta normale e non hai bisogno di un portafoglio crittografico esterno, l’attrito è super basso e lavoriamo sodo per rendere tutto “familiare” a tutti coloro che vogliono salire a bordo.
• Avete appena rilasciato una raccolta NFT che include brani inediti esclusivi con Sven Väth e Cocoon Recordings.
Come è nata la partnership e qual è l’idea alla base?

Era una specie di introduzione a Cocoon e al primo progetto che abbiamo realizzato con l’etichetta. Sven in precedenza aveva fatto un paio di cose nello spazio NFT, ma non aveva mai fatto qualcosa con la sua etichetta prima. Cocoon Recordings è un’etichetta leggendaria e una partnership davvero importante. The Limited Drop conteneva contenuti esclusivi, modifiche e tracce, contenuti video e dietro le quinte di artisti come Pig&Dan, André Galluzzi, Gregor Tresher e Sven. Molta attenzione è stata dedicata a renderlo davvero eccitante sia per i loro fan che per la nostra community RCRDSHP, pur mantenendolo accessibile a tutti. Ad esempio, i fan hanno avuto accesso a premi e competizioni dall’acquisto di quei Digital Collectibles, con l’opportunità di ottenere ingressi alla lista degli ospiti e merchandising esclusivo con il tuo acquisto NFT limitato. Puoi pensare a RCRDSHP Digital Collectibles un po’ come i vinili, c’è una fornitura limitata, e quindi un drop come questo è un nuovo modo di collezionare musica esclusiva ed emozionante che digitalmente è scarsa.

• A che punto siamo ora riguardo all'”onboarding” del Web3 nel Music Business e cosa dobbiamo aspettarci dal futuro?
Come artista o etichetta è un momento davvero emozionante ora, ci sono molte piattaforme e nuovi modelli di business che stanno cambiando radicalmente il modo di vedere il rapporto tra appassionati di musica e creatori. C’è molto margine per la sperimentazione in quanto è uno spazio davvero nuovo, ma può anche essere un po’ intimidatorio. Quindi l’onboarding è davvero importante per le campagne di successo, il successo richiede molto coinvolgimento dei fan per costruire queste comunità di fan e capire modi semplici per far iniziare qualcuno è davvero importante. Abbiamo appena lanciato Storefronts, che consente ai partner musicali la possibilità di coniare i propri progetti NFT direttamente in un negozio di marca che controllano e da cui possono eseguire progetti per i loro fan. Abbiamo un paio di etichette che stanno attualmente sperimentando con esso e sono in procinto di distribuirlo a tutti i quasi 200 partner che abbiamo firmato su RCRDSHP. Siamo agli inizi, ma pensiamo che questo abbia un enorme potenziale per coinvolgere molti più creatori di musica e fan nel crescente spazio musicale di web3.
• Come pensate di sviluppare la vostra attuale tecnologia blockchain, de-fi e tokenomica nel prossimo futuro e come vedete l’andamento del mercato di NFT nel 2022?

Di recente abbiamo lanciato il token $OUND circa un mese fa. Questo è l’inizio della roadmap per la tokenomica all’interno di RCRDSHP. Puoi pensare al suono come alla materia prima per i partner per creare progetti sulla piattaforma. Se pensiamo ai collezionabili RCRDSHP come a dei vinili deluxe digitalmente scarsi, allora il suono è la materia prima che ti permette di stamparli. Aiuta a regolare la qualità dei contenuti sulla piattaforma e ci offre modi entusiasmanti per creare modelli che premiano i creatori di musica direttamente tramite il coinvolgimento dei fan. L’attuale mercato NFT è fortemente dominato dalla speculazione e dal flipping NFT. Questa non è necessariamente la base su cui crediamo di voler costruire l’industria musicale del futuro. E non crea necessariamente un ambiente attraente per i nuovi fan che vogliono unirsi, giusto? Riteniamo che il caso d’uso effettivo di questa tecnologia vada molto più in profondità. In definitiva, questa tecnologia sarà la base per la prossima versione di Internet e ci aiuterà a creare un nuovo modello per i creatori di musica. Nel corso di quest’anno sono fiducioso che vedremo un’adozione più ampia da parte degli appassionati di musica poiché i progetti offrono un’utilità sempre più effettiva.

Sarah de Warren lancia un nuovo progetto musicale in 10 parti con Bzaar Labs su RCRDSHP

RCRDSHP può anche essere la piattaforma giusta per rilanciarsi o semplicemente lanciare qualcosa di nuovo. È il caso di Sarah de Warren, già prolifica cantante & cantautrice che, con RCRDSHP, si è proposta con un progetto solista,‘Vegan Leather Sneakers’. Sarah ha collaborato con RCRDSHP e Bzaar Labs per offrire un NFT indossabile 3D di ‘Vegan Leather Sneaker’ esclusivo per i fan, per coloro che hanno pre-salvato il singolo uscito lo scorso 20 maggio su piattaforme di streaming digitale. È il primo di 10 nuovi progetti di Sarah che celebreranno l’individualità, incoraggerà le persone a pensare con la propria testa e a non avere paura della propria unicità.

Sarah de Warren
Sarah de Warren – ‘Vegan Leather Sneakers’ NFT

Sulla collaborazione con RCRDSHP ha commentato:

“La collaborazione con RCRDSHP ha fornito un’incredibile opportunità per entrare in contatto più profondamente con i miei fan, che per me è la parte più importante dell’essere un artista. Quando le persone pre-salveranno il mio singolo “Vegan Leather Sneakers”, riceveranno in cambio una sneaker digitale in pelle vegana da collezione, progettata dal marchio di moda NFT Bzaar Collective. Sono felicissimo di aver trovato un modo unico per ringraziare tutti per avermi supportato e sono super entusiasta del quadro più ampio di RCRDSHP e di come stanno autorizzando artisti e fan a rendere l’industria un posto migliore.”

/p>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.