“EVERYBODY NEEDS A SIDEPIECE”

È questo il motto dell’accoppiata Nitti Gritti Party Favor, meglio conosciuta dal panorama EDM come SIDEPIECE; un progetto relativamente recente, ma che ha già conquistato radio, piattaforme digitali ed ascoltatori – appassionati e non – da ogni parte del mondo. Il tutto grazie alla collaborazione con Diplo intitolata “On My Mind”, che oggi conta più di 70 milioni di Streams su Spotify, ha conquistato la prima posizione su Beatport per quasi 20 settimane e dulcis in fundo, gode di una nomination ai Grammy, grazie anche all’orgoglio italiano Luca Pretolesi, responsabile del master della traccia.

…ma chi sono i SIDEPIECE?

È presto detto: Ricky Mears e Dylan Ragland, meglio conosciuti con i loro nomi da stage Nitti Gritti e Party Favor, sono le due menti – e le quattro braccia – dietro a questa innovazione musicale, che ad oggi ha ottenuto quasi 6 milioni di ascoltatori mensili su Spotify.

Il primo, classe 1994, è supportato da tempo da colossi come Jauz, NGHTMRE, Dillon Francis e DJ Snake; ha remixato tracce di rilievo come “GUD VIBRATIONS” di NGHTMRE e SLANDER, ma è il suo brano “Crack”, rilasciato sulla celebre Musical Freedom di Tiësto, ad essere riconosciuto come la settima traccia più suonata ad Ultra Miami. Il secondo, invece, conta più di 30 milioni di streams su Spotify e 27 milioni su Soundcloud ed il suo stile lo rende uno dei pionieri della festival trap, la quale non è passata inosservata tra gli appassionati. La sua ultima uscita “Oh Nah Yeah” in collaborazione con CHAII ha infatti ottenuto 238 mila streams, giusto per dirne una.

Entrambi, derivanti da due panorami completamente diversi, con generi altrettanto diversi su cui sono soliti lavorare, ce la stanno mettendo tutta per portare avanti SIDEPIECE, dopo l’esordio nel 2019 con “Wanna See You”, uscita su In Rotation, e l’inaspettato successo in piena pandemia nel 2020.

Una serie di successi in soli 2 anni

A livello di produzioni, dopo l’inizio niente male che ha ottenuto 830 mila streams su Spotify, è stata solo questione di tempo prima di vedere l’impetuoso crescendo del fenomeno SIDEPIECE. Infatti, nel 2020 vediamo un loro remix ufficiale firmato Defected Records, con “Deep End” di John Summit ed i suoi 37.697.447 streams totali.

Non soddisfatti dell’enorme successo, hanno poi arricchito il repertorio con una produzione rilasciata su FFRR, intitolata “Together”; con 11.822.364 streams, è caratterizzata dall’inconfondibile stile del duo americano: il vocal ipnotico è abbinato ad una bassline altrettanto accattivante, che lascia l’ascoltatore incantato già dal primo play. Talmente è forte che GUZ, progetto uscito più volte sulla Sink Or Swim insieme a pezzi grossi come Ferreck Dawn, ha deciso di farne un remix ufficiale, anch’esso con i suoi buoni risultati: 340.932 streams totali.

Un successo che li ha portati a colpire sempre più in alto, più precisamente su Solotoko, con “Falling For You”, le sue 422.658 streams. Ma non è ancora finita, il 2020 non si può ritenere ancora concluso: si passa da “Temptation”, rilasciata su Higher Ground che sfiora i 5 milioni di streams, alla live streaming organizzata da Insomniac per l’EDC Virtual Rave-A-Thon il 17 Maggio, dove in soli 35 minuti giocano i loro assi nella manica, tirano fuori qualche ID dal cilindro e conquistano 800 mila visualizzazioni sul canale YouTube della Insomniac.

Il 2021, invece, viene inaugurato con “Acrobatic”, firmata Insomniac Records; nonostante i 3.454.551 streams su Spotify, i SIDEPIECE hanno deciso di rendere il gioco più interessante, aprendo un remix contest – ad oggi ancora aperto ed in corso. Che cos’hanno in serbo i due dj e producer per il futuro? Non lo sappiamo, ma le aspettative a questo punto sono molto alte; sappiamo però che hanno fatto un’ottima mossa ad unirsi e creare quest’ondata di innovazione e freschezza. Ne avevamo proprio bisogno.

Ultimo ma non ultimo, il loro remix fresco d’uscita. Per chi? Niente di meno che Calvin Harris e la sua “By Your Side”. L’original è uno dei dischi dell’estate in tutte le radio, ma con questo remix chissà, magari anche delle dance floor.

Did you lost the Tomorrowland 2021 Around The World report?

About Eleonora Mauri

Laureanda in Mediazione Linguistica e Culturale all’Università Ca’ Foscari di Venezia, appassionata di musica dal 2000, con la testa tra le nuvole ma i piedi per terra.

View all posts by Eleonora Mauri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *