A due anni dall’ultima edizione, dopo una dura pausa per il settore dei festival, Time Warp ha ufficialmente riaperto i battenti a Mannheim, nella storica location del Maimarkthalle.

Nel weekend del 29 e del 30 Ottobre 2021 il festival teutonico ha ospitato oltre 20.000 persone provenienti da tutta Europa, regalando ai fan due lunghe serate di pura techno in tutte le sue sfumature.

L’apertura del day 1 ha simboleggiato la voglia di ripartire a mille di questo festival, con uno speciale back to back tra Seth Troxler e Gerd Jansen, che con le loro sonorità ipnotiche hanno riscaldato e caricato la folla in vista del resto del weekend. Con una line-up per veri intenditori con nomi del calibro di Dixon e Adriatique e la chiusura di Solomun, il sold out per questo primo giorno era inevitabile.

https://www.instagram.com/p/CVvVnoBM39R/?utm_source=ig_web_copy_link

Il festival ha poi proseguito con un day 2 ancora più intenso e con una timetable ancora più accattivante, aperto da Adiel e da un incredibile set dei Pan-Pot, susseguito dall’ormai onnipresente Sven Vath, il cui set è stato valutato da diversi partecipanti come il migliore di tutta l’edizione. La nottata è poi proseguita con le sonorità di Maceo Plex, e infine chiusa dai set di tre grandissimi talenti italiani: i Tale Of Us, che con la loro techno melodica hanno creato una vera atmosfera da sogno, e Joseph Capriati, con il caratteristico cassone dritto che ha accompagnato i ravers fino alle 8 del mattino, bello come il sole che sorge e la techno che spinge.

Ulteriore particolarità di questa edizione di Time Warp è stata l’implementazione dell’app Marble Moments, un nuovo social network tramite il quale i partecipanti hanno potuto condividere tra di loro in tempo reale i video realizzati durante l’evento, che saranno poi visibili a chiunque visiterà la location in futuro. Per sponsorizzare questa nuova iniziativa il festival ha organizzato tramite l’applicazione una caccia al tesoro, grazie alla quale alcuni fortunati partecipanti hanno potuto vincere 2 biglietti per l’edizione 2022.

Con un vastissimo pubblico carico ed estasiato, una lineup strutturata alla perfezione e un impianto audio di qualità impeccabile, Time Warp ha dato grandi segni di resilienza e di adattamento all’attuale situazione sanitaria, permettendo l’ingresso unicamente con ciclo vaccinale completo e garantendo in ogni momento la sicurezza dei partecipanti.

https://www.instagram.com/reel/CVv2PWfDSTL/?utm_medium=copy_link

Dopo un evento così ben realizzato l’entusiasmo e le aspettative per la prossima edizione sono ancora più alti e non c’è dubbio sul fatto che verranno soddisfatti appieno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.