Che il 2017 sia stato molto prolifico per la promettente scena dance italiana è assolutamente innegabile: in quest’ultimo anno abbiamo potuto vedere come i nomi “più noti” si siano confrontati con il resto della scena internazionale e siano riusciti ad ottenere numerose conferme dal pubblico e dagli addetti ai lavori di tutto il mondo. Basti pensare ad artisti quali Merk&Kremont con “Sad Story (Out Of Luck)”, ai Marnik con “Children Of A Miracle” (realizzata con Don Diablo) o a Lush&Simon con “Fade Away” (con Sam Feldt e Inna).

Allo stesso tempo però, abbiamo potuto vedere un’agguerrita schiera di giovani talenti sorprenderci con produzioni spettacolari (premiati con numerosi consensi e support da parte di figure chiave della dance internazionale).

Tra quest’ultima categoria, spicca il nome del lecchese Alessandro Silveri, meglio conosciuto al pubblico con il nome d’arte SLVR: durante gli ultimi due anni, il suo nome è stato accostato ad official remix per artisti quali Sam Hunt (Take Your Time) e Sandro Cavazza (oltre al suo, gli unici due official remix di “So Much Better” sono firmati Avicii e Lost Frequencies, ndr), un EP (Booshi EP, qui una nostra precedente review), release su etichette internazionali come Doorn Records (“Bass Code” con i Delayers), Klash Records, Be Rich/Vicious Recordings ed essere stato il support act ufficiale dell’Anymal Tour di Roshelle.

SLVR
SLVR

A chiusura di questo 2017, lo scorso 8 dicembre è tornato prepotentemente con due produzioni di altissimo livello: la prima è “LOCKDOWN”, uscita su Nameless Records (la label dell’omonimo festival, di cui SLVR è tra i resident deejays), il cui sound rispecchia molto la precedente “Sabotage” (presente nel suo Booshi EP uscito prima dell’estate) e ha tra le peculiarità una linea vocale fantastica difficile da dimenticare.

La seconda invece è un official remix dell’ultimo singolo dell’artista australiano Young Franco, “About This Thing” (ft. Scrufizzer), uscita su Of Leisure, il cui sound è un perfetto connubio tra G-House e Bass.

Le premesse di un futuro roseo per questo grande talento ci sono proprio tutte: dopo un 2017  di fuoco, non ci resta quindi che vedere, o meglio ascoltare, quello che ci proporrà nel nuovo anno 😉


Follow SLVR
Soundcloud:
@imslvr
Facebook: @imslvr
Twitter: @IMSLVR
Instagram: @imslvr

About Cristian De Tomasi

Tecnico informatico di professione, plur addicted and raver per passione.

View all posts by Cristian De Tomasi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *