International Music Summit is a worldwide platform that brings together key figures in the electronic music industry to discuss industry trends, culture, education, technology, and well-being. Established in 2007 by a team led by Pete Tong, the summit aims to foster sustainable growth in the global music industry and promote positive changes from corporate offices to dance floors.

Dopo l’edizione 2023 “Face the Future” e la 2022 “In Pursuit Of Purpose” a cui abbiamo partecipato e contribuito come media, nella 15° International Music Summit Ibiza, presentato in partnership con AlphaTheta, ha riunito a Cala Llonga, nei nuovi hotel Hyde e Mondrian, migliaia di delegati in rappresentanza di vari settori dell’industria della musica elettronica.
A soli 10 minuti di auto da Ibiza e a metà strada tra Ibiza e la città di Santa Eulalia, Cala Llonga è una graziosa spiaggia sabbiosa situata in una baia con una fitta vegetazione mediterranea e uno dei centri turistici più importanti di Santa Eulalia.

Il summit si è concentrato sul tema “Rebuilding Our Community”, offrendo discussioni stimolanti e leadership di pensiero da parte di menti visionarie. eventi di networking, showcase, cene di gala, feste e inaugurazioni di club in luoghi iconici di Ibiza, culminando nella festa di chiusura di Dalt Vila.

Attraverso oltre 75 panel e 125 speakers, i delegati hanno l’opportunità di esplorare le migliori pratiche e le innovazioni in campo musicale, tecnologico, della diversità, dell’istruzione e della salute.

L’International Music Summit Ibiza si impegna a far progredire il panorama della musica elettronica concentrandosi sull’informazione, istruzione, uguaglianza e il benessere con un comitato di curatori composto da esperti del settore: Ben Turner, Blaise DeAngelo, Farah Nanji, Jaguar, Pete Tong, Sofia Ilyas, Tracie Story.

I NOSTRI HIGHLIGHT

Prima dell’inizio della 15a edizione di IMS Ibiza, ci siamo immersi in discussioni approfondite e scambi dinamici al Beatport x WARM: Label Insights Mixer in una villa all’ora del tramonto.
Abbiamo incontrato i membri del team di Beatport e goduto dei DJ set di Emily Nash, Greta Levska e GRACE (RAW SILK)

DAY 1

L’International Music Summit Ibiza 2024 ha preso il via con un inizio movimentato nel suo primo giorno, quando i padroni di casa Pete Tong e Jaguar hanno accolto migliaia di delegati in una sala del summit gremita. Il tanto atteso IMS Business Report, presentato da Mark Mulligan (Midia Research), ha mostrato una crescita del 17% nell’ultimo anno per l’industria della musica elettronica, raggiungendo gli 11,8 miliardi di dollari e indicando una solida impennata in vari settori come gli eventi dal vivo e l’editoria, anche se non così drammatica come il rimbalzo post-COVID del 2022.

IMS Business Report 2024 presented by Mark Mulligan (MIDIA Research)

Dal punto di vista culturale, la relazione ha evidenziato gli sforzi in corso per raggiungere l’uguaglianza e l’inclusività all’interno della comunità. Il tema “Ricostruire la nostra comunità” è riecheggiato in tutte le discussioni della giornata, dalla coinvolgente sessione “Break The Ice” organizzata da HE.SHE.THEY, Downtown, FUGA, all’appassionato discorso del direttore generale di AlphaTheta Mark Grotefeld sulla ricerca di uno scopo negli affari.

IL FUTURO DEGLI ACCORDI E DEI CONTRATTI CON GLI ARTISTI
Moderato da Pete Tong / Ospiti: Bart Cools (Warner Music), David Dollimore, Judge Jules e Victoria Wood
Una discussione sulla direzione futura degli accordi e dei contratti, con opzioni alternative da parte dei principali artisti per un maggiore controllo e flessibilità e strutture di accordo innovative, esplorando i modelli di distribuzione emergenti per creare un ecosistema musicale più equo.

Quotes:
Victoria Wood, Lawyer/Partner at Clintons
“Be mindful when doing a deal, it has to be collaborative… It is about creating a partnership and feeling good about it.”
With distribution deals, they have opened the floodgates for majors to have to compete.”
On creating awareness and mindfulness with artists about deals – “Taylor Swift has been revolutionary with what she’s done.”

Nello spazio Art Of Areté, presentato da AlphaTheta, l’attenzione si è spostata sul benessere e la salute mentale nel settore, con sessioni che hanno affrontato temi come la cura di sé e la dipendenza.

La giornata è sbocciata al sole, preparando il terreno per il tradizionale Ultra Records Mixer, quest’anno con i Tripolism di Copenaghen in consolle, ospiti speciali della nostra selezione Spotify, e poi eventi serali come Helix Records, Change The Beat.

DAY 2

Il giovedì dell’International Music Summit Ibiza, presentato in collaborazione con AlphaTheta, è stato un giorno dedicato alle questioni di business. Il programma fitto di appuntamenti in tutti gli spazi del summit ha costretto i partecipanti a prendere decisioni difficili, ma le intuizioni preziose non sono mancate, indipendentemente da dove si è scelto di concentrare il proprio tempo.

Al chiuso, sul palco del summit, la sessione Ask Me Anything con importanti promotori di club di Ibiza è stata un punto culminante, approfondendo argomenti controversi come l’impatto delle feste diurne in locali come l’Ushuaïa e l’Ibiza Rocks. Il problema dell’esodo dei giovani dall’isola è stato ancora una volta in primo piano, sottolineando l’urgente necessità di intervenire.

La sessione sulla distribuzione ha sottolineato il ruolo cruciale delle società di distribuzione nel determinare il successo dei dischi e delle carriere, nonostante la sua natura apparentemente meno glamour. Introdotta da un intervento di Aldo Davalos, General Manager / Head of Business Development di Too Lost, la sessione ha attirato un pubblico numeroso.

LA RIVOLUZIONE TECNICA IN ARRIVO CHE CAMBIERA’ IL TUO REDDITO DI ROYALTY OSPITATA DA AFEM: ASSOCIAZIONE PER LA MUSICA ELETTRONICA – moderata da Kurosh Nasseri / ospiti: Connie Chow (Fuga), Daan Archer (Copyright Delta), Ralph Boege (Paradise Worldwide)

Una parte significativa del reddito generato dal consumo di musica non arriva a coloro che hanno creato o possiedono la musica. Eppure, la sostituzione di sistemi antiquati e fallimentari con la visione futuristica di contratti intelligenti, micropagamenti istantanei e proprietà e transazioni trasparenti sembra così lontana. Quali sono le opportunità disponibili che affrontano direttamente i punti dolenti e offrono soluzioni che a loro volta sfruttano efficacemente l’IA e la Blockchain nel processo?

Quotes:
Connie Chow, Marketing Strategy Director – Dance/Electronic; FUGA
On why blockchain hasn’t been fully implemented into the music industry yet
The music business can’t be oversimplified into just splits – there are so many more layers of politics above that.” – “A track is not only defined by splits at a certain point in time.”

“From the bedroom to the mainstage”, presentato dalla Pete Tong DJ Academy con ospiti speciali TSHA, Adam Beyer e Nicole Moudaber, è stato un utile intervento con consigli e riflessioni sullo sviluppo della carriera di un dj.
È un piacere vedere il team italiano di Mat Academy lavorare con leggende come Pete Tong per valorizzare e aiutare le nuove generazioni ad avvicinarsi al djing, contando oltre 6000 studenti da 140 nazioni in 24 mesi di attività.

Un montaggio retrospettivo delle migliori uscite di Southern Fried è servito a ricordare il loro impressionante curriculum di 500 pubblicazioni, con “Ready For Love” di Elton John che ha lasciato un segno indelebile.

In un Brave Space gremito, DJ Pierre ha fornito una visione delle origini della nostra cultura condivisa attraverso la creazione di “Acid Tracks” con Farah Nanji. All’aperto, sul Summit Stage, Frank Nitzinsky ha approfondito l’importanza del rispetto dei creatori, sottolineando la necessità esistenziale di accreditare adeguatamente gli artisti per il loro lavoro.

Il fondatore di Tomorrowland, Michiel Beers, ha raccontato lo straordinario viaggio del marchio da una festa belga a un fenomeno globale, evidenziando le sfide inaspettate lungo il percorso.

Amapiano e afro-house, i generi in rapida crescita del momento, sono stati esplorati in un’intervista tra il superproduttore/DJ nigeriano Sarz e il responsabile globale dello sviluppo del business musicale di TikTok, Ole Obermann.
Una successiva discussione, presentata da Ballantine’s True Music, ha esplorato il nuovo export più caldo del Sudafrica, un movimento culturale che trascende i confini, il contesto socio-politico delle sue origini e l’importante riflettore che getta sul continente, favorendo l’ascesa del turismo musicale elettronico.

Quotes:
Tunde Adeniyi; Founder – Dankie Sounds
“We became aware of Amapiano in lockdown and really wanted to put it in front of the ears that hadn’t heard it. If it’s for you, you’ll go for it and if it’s not you won’t.”

Grace Ladoja; Metallic Inc & Homecoming
“Everyone sees that Africa has huge potential to grow globally in terms of music and that’s why we’ve started the Homecoming Festival in 2017. But you have to be careful with how you do that when you’re entering another territory. It’s important to provide a platform for these artists to shine rather than thinking so much about what we want out of it.”

“Johannesburg was the first place I went where you could really see how the music of the street dominated the culture. That was 12 years ago during the Afro House era but it’s amazing to see how the music from the streets in Africa has come to be a dominant global genre.”

Sarah Jane Nicholson; Paradise Worldwide & Africa Rising Music Conference
“I think authenticity is a big part of the amplification process. What Beatport did two years ago, launching Amapiano on site but doing it from Cape Town was really nice and authentic.”

Lo showcase Ballantine’s True Music x Beatport all’Hyde Beach Bar, con Sarz e Charisse, ha fornito una dimostrazione convincente del potenziale del genere, nonostante le condizioni di vento.

Abbiamo partecipato all’evento Progression al Club Chinois presentato da Armada Music, The District VR e Mobilee Records e abbiamo apprezzato molto i set di Ledfut, N1NJA e Rodriguez JR!

DAY 3

La giornata conclusiva dell’International Music Summit Ibiza 2024 è iniziata con il ritorno di un gruppo di ciclisti resilienti da un viaggio di 107 km intorno all’isola per l’iniziativa Bridges for Music.

Il caporedattore e PR senior di DJ Mag Brasil, Nazen Carneiro, ha moderato il dibattito sul Potere della musica nella crisi climatica con Coco Francavilla, Daniel Morrell, Joel Gardner e Madame Gandhi.
L’International Music Summit cerca di mantenere il tema in cima all’agenda, con i protagonisti del settore che condividono pensieri e ideali per il futuro.

“TALENTI EMERGENTI: NAVIGARE NELLA PROSSIMA GENERAZIONE MUSICALE”.
Moderata da Charisse C e ospitata da Beatport, questa discussione sui talenti emergenti nell’industria musicale ha offerto un’esplorazione senza precedenti delle stelle nascenti della prossima generazione. Dalle sensazioni underground alle scoperte mainstream, i nostri relatori, selezionati dall’avanguardia dell’innovazione, hanno condiviso i loro viaggi accattivanti e le loro preziose intuizioni.
Quotes:
Charisse C – Artist & Founder; Abantu
“It’s important to establish who you are as an artist before taking on management so there’s a strong vision for someone to drive forward. No matter how incredible the team is you have to have a degree of accountability and responsibility for your own career.”

Nello spazio The Art of Areté, Mochakk, tra i fenomeni brasiliani più in voga del momento insieme a Zerb, ha condiviso pensieri, insegnamenti e consigli appresi dalle notti passate in tournée come giovane artista e strategie per la sostenibilità e l’allineamento mente/corpo in viaggio.

Quotes:
“I started to really pay attention to how much I was sleeping and when I was sleeping.”
“Exercise and diet has been the biggest positive change in my life. And I’ve cut back on drinking. When you’re touring you can end up compulsively drinking as a musician.”
“You need to make your health your priority. You need to slow down and get out of the rhythm you’re in and learn to look after yourself.”

 

Sounds Of Hyde con Hilit Kolet e East End Dubs è stato poi un momento unico per chiudere l’ultimo giorno di conferenza!

 

È stato bello scambiare quattro chiacchiere con Pedro, headliner del tradizionale e unico evento di Dalt Vila iniziato alle 18 con Jaguar b2b Dj Paulette e chiuso con il suo set a mezzanotte!

Artche b2b Kalisma, Sarz b2b Kilimangiaro, Pete Tong b2b Alex Wann, la speciale performance live di Roisin Murphy, le vibes di Miss Monique e l’interessante blend nel b2b tra Sasha e Franky Wah.

È stata un’edizione davvero super, grazie Neighbourhood PR per averci dato fiducia e grazie International Music Summit per essere un appuntamento annuale imperdibile per aggiornare lo stato del mercato e le prospettive future del settore e per la possibilità di incontrare partner da tutto il mondo!

Dopo l’International Music Summit Conference e l’evento Dalt Vila, abbiamo partecipato come media alle inaugurazioni dei seguenti club:
Amnesia Pyramid con Amelie Lens, Hot Since 82, Indira Paganotto, Marco Faraone e altri!

 

Ushuaïa “Genesys” con Eynka, Layla Benitez, Franky Wah, Kevin de Vries b2b Chris Avantgarde, Stephan Bodzin, Maceo Plex e ANYMA

 

con TSHA, Honey Dijon, Guy Gerber, Eliza Rose, DJ Tennis b2b Chris Stussy, Adam Beyer, Loco Dice, The Martinez Brothers, Jamie Jones e altri!

 

Club Chinois con Pablo Fierro & Mestiza

 

Pacha con ANOTR & Desiree (RSA)

 

Leggi il nostro calendario degli eventi e delle residenze di IBIZA per l’Estate 2024!

Registrati alla newsletter sul sito di International Music Summit per ricevere tutte le news e gli aggiornamenti sul summit e partecipare al pre-sale event con sconti sui ticket!

About Matteo Villa

28y passionate guy about music, social media, digital marketing and infographics! I founded youBEAT in 2012 as manifesto of my passion for electronic music, with the aim of promoting artists and events. Graduated in Media Languages at UCSC in Milan (Università Cattolica del Sacro Cuore) with a thesis on the revolution of daily life with the streaming in entertainment and information.  Everyday more passionate and keen about data, tools and music insights and their connection in this everyday faster social connected world. From 2017-2023 A&R, Marketing and International Manager at EGO Music (www.egomusic.net).

View all posts by Matteo Villa