La mostra interattiva dedicata a Tim Bergling ha aperto le porte per la prima volta ai visitatori. Dopo due anni e mezzo di duro lavoro, infatti, l’Avicii Experience è stata ufficialmente inaugurata il 26 febbraio 2022 dal Principe di Svezia Carlo Filippo e dalla moglie, la Principessa Sofia. Erano presenti all’evento anche la direttrice creativa Ingmarie Halling, Klas Bergling (il padre di Tim), il CEO di Pophouse Entertainment Pep Sundin e la Content Producer Lisa Halling-Aadland.

 

Situata presso lo Space Stockholm, più precisamente nel piano sotterraneo, la mostra offre al pubblico uno sguardo più da vicino alla vita dell’artista Avicii e della persona, Tim. All’interno del percorso di visita, infatti, si possono osservare vere e proprie ricostruzioni fedeli di quelli che sono stati gli ambienti più significativi per l’artista nel corso della sua carriera (come ad esempio la cameretta dove ha iniziato a produrre) ma anche strumenti, oggetti personali, foto e video.

È ad esempio possibile vedere il primo studio (Earfile Studios) dove è stata prodotta Levels oppure la chitarra Martin X che ha accompagnato Tim durante la sua ultima esibizione a Ibiza nel 2016. Sono inoltre presenti installazioni che rappresentano il profilo del volto di Avicii o veri e propri murales con scritte e immagini del dj. All’Avicii Experience è infine possibile ascoltare un’esclusiva versione di Sunset Jesus suonata al pianoforte, registrata da Carl Falk, insieme al materiale utilizzato per la realizzazione dell’album “Tim” e alle prime versioni inedite di Levels.

 

Le varie sale sono state pensate per interagire con il visitatore che, tra le attività presenti, può improvvisarsi dj e mixare i brani di Avicii, indossare un visore che proietta i testi delle canzoni per poterle cantare e, infine, una vera e propria console Pioneer con cui far finta di suonare e immedesimarsi nei panni dell’artista svedese durante i suoi live show.

 

La nostra intenzione e speranza è che il visitatore e i fan se ne vadano con una sensazione di leggerezza e con quel tipo di gioia e amore che Tim provava nel creare musica con le persone che amava”, queste le parole di Lisa Halling-Aadland  in merito agli obiettivi che si è posta la mostra nei confronti dei partecipanti. L’experience è infatti un’occasione esclusiva per scoprire musica inedita e ascoltare storie mai raccontate prima.

 

Avicii Experience è partner della fondazione Tim Bergling e parte del ricavato viene devoluto all’associazione dedicata al dj svedese, per aiutare tutti coloro che soffrono di problemi legati alla salute mentale. In occasione dell’inaugurazione del progetto, è stata realizzata una linea di vestiti e accessori che si potranno acquistare sia in loco sia, in parte, sul sito di Space Market.

Di seguito il link dal quale è possibile prenotare la propria visita alla mostra e acquistare i biglietti: https://tickets.aviciiexperience.com/en/to-do/1999681/avicii-experience/showdetails

 

 

About Eleonora Vologni

Laureata in lettere moderne all’Alma Mater Studiorum di Bologna, frequento la facoltà magistrale di giornalismo e comunicazione perché da sempre scrivere è la cosa che mi riesce meglio. Vorrei poter unire l’utile al dilettevole e quindi conciliare la scrittura con la musica, la mia più grande passione.

View all posts by Eleonora Vologni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.