Abbiamo già parlato di World Club Dome e delle enormi ambizioni del suo visionario chairman, Bernd Breiter, che da anni si impegna a superare tutte le barriere architettoniche possibili pur di portare il proprio “Club più grande del mondo” nei luoghi più curiosi e disparati.
E così, dopo un festival su una nave da crociera, uno sulle montagne svizzere e aver portato il primo dj set nello spazio, World Club Dome ritorna a casa sua per la Winter Edition, alla Merkus Spiel Arena di Dusseldorf, il  prossimo 10, 11 e 12 di Gennaio, in pieno inverno, dove decine di migliaia di persone si riuniranno sotto lo stesso tetto, riscaldando l’intero stadio con la loro passione.
E dato che i ragazzi di Big City Beats non lasciano nulla al caso, ecco svelata la prima parte della line-up che accompagnerà il freddo festival teutonico, comprendente massimi esponenti da ogni genere possibile.
Partendo dai pezzi da 90 troviamo Dimitri Vegas & Like Mike, freschi di alloro come migliori dj al mondo secondo Dj Mag, insieme alla medaglia d’argento Martin Garrix, e a scendere Robin Schulz, Steve Aoki, Moguai, EDX, Luciano e l’ “orgoglio” italiano Gianluca Vacchi.


Ad accompagnarli, nel resto degli oltre VENTI stage presenti, anche Afrojack, Laidback Luke, Lost Identity Wildstylez, Vini Vici, Klingande col suo live show e l’attesissimo ritorno di Ice-T, insieme ad Afrika Islam e numerosi altri rapper.

In definitiva l’obiettivo di World Club Dome per quest’evento è il poter accogliere quanti più generi possibili in altrettanti palchi, non discriminando alcun ascoltatore, con settori completamente dedicati a Techno, Future House, EDM, Urban/Bass e Hardstyle/Psytrance.
Tutto questo è solo il primo assaggio di una lineup ancora da riempire ma che già si colloca nell’olimpo dei festival europei, mentre noi non vediamo l’ora di scoprire cosa il sig. Breiter abbia preparato per noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.