Sabato 10 Settembre si è svolto a Firenze, nella Visarno Arena, la prima edizione italiana del festival olandese WiSH Outdoor.
Noi di youBEAT ovviamente non potevamo mancare e siamo quì a riportarvi i retroscena del festival WiSH Outdoor Italy!

Non solo fiorentini, o in generale italiani, hanno assistito allo show, ma gente da ogni parte d’Europa ha preso parte all’evento. Conoscere signore di una certa età che hanno fatto migliaia di chilometri per essere presenti fa uno strano effetto, ma è anche questa la magia della musica, della musica elettronica!

La scenografia non aveva nulla da invidiare ad uno stage del Tomorrowland, e i djs del main stage l’hanno sfruttata benissimo. Forse è questa la cosa che ha reso così accattivante il festival.WP_20160910_19_12_21_Rich_stitch

 

In rappresentanza dell’Italia hanno suonato il giovane talento Kharfi (che abbiamo intervistato qualche settimana fa, ndr) e Merk & Kremont.
In realtà per qualche minuto (come anticipato) è salito anche il rapper che (non?!) ti aspetti: Fedez.
È risaputa la loro amicizia e collaborazione, sfociata nella hit dell’estate “Andiamo a comandare” di Fabio Rovazzi (sentita due volte durante il festival). Come sapete, tra l’altro Fedez ha rilasciato pochi giorni fa una traccia trap sotto lo pseudonimo di Zedef dal titolo “Duro“.
L’hanno prodotta per gioco, ci ha detto il rapper milanese, ma sorprendentemente sta avendo dei riscontri positivi. Anche Merk & Kremont hanno pubblicato recentemente la loro “CIAO” e durante il festival hanno lanciato una nuova ID, prodotta col grande Dannic.

E poi ci sono stati Dimitri Vegas & Like Mike con l’estintore in mano, e Steve Aoki che lancia le torte in faccia al pubblico e porta quattro belle fans sul suo pullmino.
Perchè si, l’EDM è soprattutto show business!

WP_20160910_21_14_15_Rich

Momento di preoccupazione per i presenti quando sono iniziate a scendere gocce dal cielo, ma tutto questo è durato ben poco, forse anche grazie alla carica di Zedd e alla sua Adrenaline (la sua ultima produzione uscita da poche ore, ndr).

Sono stati accontentati anche quelli che si lamentavano che di hardcore c’era ben poco, se non nulla – perchè si, il festival nasce in Olanda con quel genere li. Ummet Ozcan ha chiuso così questo evento.

Contemporaneamente a questi set, altri due stage ospitavano grandi nomi in consolle: quello “House District” e quello di “m2o”.

WP_20160910_19_38_05_Rich

Ecco, nota stonata è stata che, in qualche momento della giornata, dj del calibro di EDX o Bougenvilla hanno suonato davanti a poche decine di persone.. Professionalmente hanno dato il massimo ugualmente!

Assieme a Provenzano (dj di m2o, ndr) abbiamo fatto una disamina sul perchè in Italia siamo leggermente indietro rispetto agli altri Stati, EDM parlando.
Negli anni ’90 eravamo forse i migliori a produrre in Europa, e i nostri dj avevano un grande seguito alle loro serate. A differenza di quello che avviene oggi, però, il loro successo si fermava nei club. I festival sono arrivati dopo”.

yB Reporters @ WiSH Outdoor Italy - w/ Provenzano
yB Reporters @ WiSH Outdoor Italy – w/ Provenzano
Nel backstage abbiamo incontrato anche Leandro Da Silva, che quest’anno copre la fascia oraria 14-16 di m2o col programma Music Zone, assieme a Manuela Doriani e Provenzano (ed è in questo programma che il nostro Matteo Villa, creatore e ideatore di youBEAT, tiene settimanalmente una rubrica di news sull’EDM).

Insomma, ben vengano questi eventi che uniscono così tanta gente con la stessa passione.
Noi aspettiamo solamente l’anno prossimo, per la seconda edizione di questo festival!

WP_20160910_20_01_53_Rich

Aneddoto divertente è successo l’indomani del festival: siamo arrivati in stazione a Firenze e abbiamo riconosciuto Pep & Rash.
Dopo averli salutati e complimentati per il set, Rush ci chiede come torniamo a casa, dato che i posti in treno erano tutti esauriti.
Noi siamo tornati a Milano, loro saranno ancora sotto la cupola del Brunelleschi?!


youBEAT ringrazia WiSH Outdoor ItalyDaniele Spadaro (press agent) per la splendida accoglienza

14333200_305401319836361_7914603564011570974_n

About Jacopo Casalaspro

Architetto di giorno, esploratore della club culture di notte. Appassionato di musica elettronica, radio e music-travelling, puoi trovare piccoli stralci della mia vita sul mio Instagram @djacopo93 In the place to be!

View all posts by Jacopo Casalaspro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *