UNITED MUSIC
Si chiama così la nuova piattaforma digitale musicale web+app, totalmente gratuita, lanciata dal gruppo RadioMediaset e composta da più di 150 digital radio suddivise per generi musicali e mood, pensate e costruite grazie all’esperienza di professionisti della radio, oltre ad artisti conosciuti e seguiti a livello internazionale.

La piattaforma, disponibile nell’App Store e su Google Play, si presenta con un mood giovanile, finalizzato a diventare polo d’attrazione per tutti gli appassionati di musica.
Ogni canale presenta una selezione proposta da esperti di radio che utilizzano i criteri e le tecnologie dell’FM. Oltre ai generi musicali e alle radio R101, Radio 105, Virgin Radio, Radio Subasio e Radio Monte Carlo del gruppo RadioMediaset, sono attualmente già attivi i canali DJ di Bob Sinclar, David Morales e di Sananda Maitreya, con altri artisti in arrivo.

Il sistema streaming web+app è compatibile con Android Auto e Apple Car Play e attivo su Amazon Alexa e Google Home!

Tutta la musica nasce dal pentagramma, così il logo di United Music presenta cinque linee per definirsi nel pay off “Sound attraction”.

United Music
United Music

Un progetto digital streaming unico nel suo genere per il territorio italiano, per il quale Radiomediaset ha previsto un importante investimento tramite una campagna ADV pianificata su tv, digital, radio, stampa e accompagnata dal Road show di presentazione dal 15 gennaio al 13 febbraio in diverse città d’Italia organizzato dalla concessionaria Mediamond.

Nella domenica precedente all’inizio del Festival di Sanremo ci sarà inoltre una festa di presentazione della piattaforma organizzata insieme ai settimanali Grazia e Tv Sorrisi e Canzoni, dove saranno presenti addetti ai lavori, artisti e influencer.

Così dichiara Mario Volo, Direttore United Music: “Nel futuro di United Music saranno previste le produzioni di serie Podcast originali ed aggregati inerenti ai temi musicali presenti nel bouquet. L’ampliamento del numero di canali tematici e di nuovi generi è previsto anche per tutto il 2020, andando di fatto ad arricchire la già ampia offerta. 
Anche la distribuzione dell’applicazione, come nativa, abbraccerà il più ampio raggio di device presenti sul mercato. Lo sviluppo delle Skills e Action, già attualmente attive, renderà l’utilizzo delle applicazioni sempre più intuitivo ed efficace, anche dagli Smart Speaker. 
United Music svilupperà nuove modalità di richiesta musicale e di contenuti da parte dell’ascoltatore, che potrà così ottenere un servizio sempre più personalizzato.”

Queste invece le parole di Paolo Salvaderi, Amministratore Delegato RadioMediaset: “Siamo molto orgogliosi di lanciare questo progetto innovativo nel mondo del digital audio, al quale stiamo lavorando con passione e dedizione da circa due anni. Il nostro modello di business è basato al momento sulla raccolta pubblicitaria e la nostra ambizione, dopo aver lanciato UM in Italia, è di entrare a livello internazionale in altri Paesi. Infatti siamo già presenti su tutti i digital store e abbiamo già sviluppato la tecnologia per supportare le varie versioni internazionali della nostra piattaforma. In sintesi possiamo affermare che la sfide del futuro per noi sono già partite”.

LINKS:
www.unitedmusic.com
https://www.instagram.com/unitedmusicofficial
https://www.facebook.com/unitedmusic.it

United Music - Sound Attraction
United Music – Sound Attraction

About Matteo Villa

25y passionate about music, social media, digital marketing and business insights. Currently working at EGO Music (www.egomusic.net), independent dance/electronic music company, while developing italian EDM blog youBEAT (www.youbeat.it) founded in 2012. Graduated in Media Languages at UCSC in Milan (Università Cattolica del Sacro Cuore) with a thesis on the revolution of daily life with the streaming in entertainment and information. Everyday more passionate and keen about digital, marketing and social media worlds and how they fit and integrate each other in this everyday faster social connected world based on interactions and sharing of contents and data.

View all posts by Matteo Villa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *