Cominciamo da una premessa fondamentale: niente sarà mai più forte della Musica. Per alcuni di noi, questa forma di arte non è neanche più un prodotto della genialità dell’uomo. È qualcosa di più profondo, di innato, di istintiva necessità. Per alcuni di noi la Musica è come se fosse nata insieme a noi e dentro di noi. La dobbiamo celebrare, interpretare e seguire istintivamente, come fosse un RICHIAMO.
Questo modo di vivere la musica – specificatamente elettronica – è stato partorito da tre brillanti musicisti torinesi che quattro anni fa hanno unito le forze per dare gli albori a Recall.

Recall non è solo un brand di organizzazione di eventi musicali, ma piuttosto una community di amanti della musica elettronica che vogliono condividere e professare il culto del clubbing. Recall nasce con l’obiettivo di imporsi come sinonimo di garanzia di un’esperienza musicale di alto livello qualitativo, in termini di sound system, illuminazione e visuals. Al centro di tutto il progetto vi è ovviamente la celebrazione della musica elettronica, espressa come perfetto amalgama di Elettronica, House e Techno. Un sound ricercato, di nicchia, portatore sano di other vibes, che ha aperto ai fondatori HolyU e Mariatti le porte della mau5trap, etichetta discografica di deadmau5 e tempio musicale degli amanti del sound design.

Recall ha già all’attivo decine di serate di successo, sparse per i più celebri club torinesi. Gli organizzatori hanno comunque saputo evolvere costantemente il proprio prodotto, organizzando serate esclusive in location mozzafiato. Promuovere il proprio prodotto musicale e renderlo fruibile attraverso i social network è un altro punto fondamentale per mantenere la musica sempre a disposizione dei fan.


In un momento storico come quello che stiamo vivendo oggigiorno, è fondamentale permettere alla musica di essere una costante nella “vita da quarantena” degli italiani. Le due caratteristiche di costante evoluzione e comunicazione digitale, sapientemente condivise da Recall, hanno dato il via al progetto benefico Recall Connects. Questo nuovo format, completamente digital, nasce appunto dall’esigenza di avvicinare la musica alle persone e di intrattenerle in pure stile Recall. Vengono trasmesse, in diretta su Facebook, live performance di artisti legati a Recall e DJ set di altissimo livello.

Alla pura esperienza musicale, si unisce una meravigliosa iniziativa benifica per la lotta contro la pandemia del Covid-19. Recall Connects contribuirà alla raccolta fondi dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive ‘Spallanzani’ di Roma in favore delle iniziative: “Raccolta fondi per ricerca sul Covid-19” e “Raccolta fondi per attività assistenziali in tema di Covid-19“. Un tema che ci coinvolge e che dovremmo sostenere con tutte le nostre forze per poter arrivare, insieme, alla fine di questo brutto tunnel.

La proposta artistica di Recall Connects volge a presentare alcuni talenti musicali emergenti del panorama elettronico italiano, uniti a grandi nomi internazionali. La programmazione prevede una diretta di circa 5 ore, appunto in diretta streaming su Facebook. Ogni musicista esprimerà il proprio linguaggio attraverso live set, performance strumentali, sonorizzazioni live, produzione di musica e sound-design. Tutte le esibizioni si terranno direttamente dall’abitazione degli artisti partecipanti, seguendo le norme imposte dal Dpcm.

Il primo evento Recall Connects è avvenuto lo scorso 20 Marzo ed ha visto la partecipazione di illustri artisti comeHolyUFilippo AghemoReilabCorgiatMariattiBlue Mora, e Luigi Sambuy. Tutte esibizioni denotate da DJ set in pieno stile underground – anima di Recall – live performance di altissima qualità e competenza, con tanto di componente didattica.


La prossima edizione di Recall Connects si terrà il prossimo 8 Aprile dalle ore 16:30. Questa vedrà anche la partecipazione di un ospite di caratura internazionale: Jeff Hartford, in arte ATTLAS.
ATTLAS è uno dei nomi di spicco della label di deadmau5, celebre per le sue produzioni altamente melodiche. Finora è uno dei pochi “colleghi di label” ad aver rilasciato una traccia con deadmau5, oltre che con lo stesso HolyU. A fine Gennaio ha rilasciato l’album “Lavender God“, riscuotendo un grandissimo successo.

La line up completa della seconda edizione di Recall Connects vedrà dunque i DJ Set di HolyU e Vithz , oltre alle live performance di GINEVRA, ATTLAS, Altriparty Riccardo Dezzani (1/2 di Thin King).
Una line up varigata di talenti in ascesa e di artisti già più che affermati. Tutti artisti uniti da un obiettivo comune: contribuire alla lotta contro il Covid-19 a suon di musica elettronica.

Recall Connects è un evento unico, nato dalla voglia di tre ragazzi di mettersi in gioco e di valorizzare il loro concetto di musica. Un concetto che non si lascia sopraffare dalla tragedia che sta colpendo il pianeta. Un concetto che ha piuttosto teso la mano in aiuto di chi lavora ogni giorno per permetterci di tornare presto a vivere le nostre vite. Un movimento che ha sfruttato il motore più potente al mondo per farsi sentire e che ci accomuna tutti, come fosse un richiamo.

Link per donazioni:
https://donazioni.inmi.it/donations/raccolta-fondi-per-ricerca-sul-covid-19/
https://donazioni.inmi.it/donations/raccolta-fondi-per-attivita-assistenziali-in-tema-di-covid-19/

————————————————————————————————————————————

Evento Facebook, 8 Aprile dalle ore 16.30:
→  Recall Connects | home music vol. 2

Follow Recall on:
 Facebook
→  Instagram
→  Twitter

About Matteo Florio

Fiorentino, laureato in Mediazione Linguistica e Culturale, bass-addicted, bass-lover, bass-head.. insomma: BASS. Grande appassionato di Club Culture, vivo la mia vita a suon di BPM e cerco di raccontare a 360° la mia più grande passione: la Musica Elettronica. Ah, e mi piace deadmau5.

View all posts by Matteo Florio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *