La musica ha il potere di trasmettere idee e messaggi volti a implementare la condizione umana. Ogni singolo progetto musicale contiene un messaggio importante, lo abbiamo visto più volte quest’anno, in cui tanti sono stati i “piani” escogitati dal mondo della musica al fine di sanare il vuoto lasciato dalla brutalità del Coronavirus.

Kēvens live a Seoul, Sud Korea
Kēvens live a Seoul, Sud Korea

In un momento storico fragile, attraversato da una pandemia globale e da numerose battaglie contro le ingiustizie sociali, esce “Battle for Peace“, il nuovo brano di Kēvens, artista da anni impegnato nella condivisione attraverso la musica di ideali di fratellanza e pace. Proprio questo nuovo singolo contiene un messaggio importante, legato ai recenti drammi che hanno colpito in scala globale l’umanità.

A due anni di distanza dal suo ultimo singolo “Sweet Lady Liberty“, Kēvens ritorna con un brano che contiene un messaggio importante: un richiamo alla pace. A caratterizzare la canzone ci pensa un ritmo drum&bass accompagnato dalle influenze reggae che Kēvens porta con sé sin dal suo esordio nei Le Coup, gruppo fondato con Richard e Anthony Booker (fratelli di Bob Marley). L’impegno dell’artista statunitense è quello di portare messaggi di positività, forza e pace in un mondo che, mai come in questo momento, ha bisogno di cambiare in meglio ed elevarsi. Immagini di scontri si allacciano a paesaggi placidi nel video ufficiale del brano, diretto interamente dal musicista. La carica, l’intreccio tra suoni e la fluidità della drum&bass, trasmettono le idee con forza, motivando l’ascoltatore ad aprirsi al cambiamento.

Sempre più vista come un prodotto di consumo, la musica ritorna attraverso “Battle For Peace” a ribadire il suo fondamentale ruolo nel sociale. Una battaglia per la pace, quella richiesta in questa canzone, che non deve rimanere un mero sogno, ma concretizzarsi nella vita quotidiana. Il singolo è già disponibile in streaming e negli store online.

 

About Kevin Barbaro

Classe ‘97. Amo la musica, l’informazione e la pizza.

View all posts by Kevin Barbaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *