Con un semplice post su Facebook di un normale mercoledì mattina, Riccardo Sada ha pubblicato la sua personale Top 100 annuale delle persone italiane più influenti “nel djing, nel clubbing, nella discografia, nell’elettronica”. Questo ha generato diverse discussioni a riguardo.

1 Alberto Gobbi, manager
2 Paul David Sears, manager
3 Gianluca Vacchi, dj
4 Alberto “aNight” Fumagalli, manager
5 Federico Cirillo, Universal Music Italia, A&R e Dance Dept
6 Marco Mazzi, DJ Mag Italia, imprenditore
7 Matteo Esse, A&R
8 Fabrizio De Meis, Cocoricò, manager
9 Giammarco Ibatici, Mac Mac Agency
10 Amerigo Provenzano, m2o, dj
11 Damir Ivic, Soundwall
12 Massimiliano Max Moroldo, Do It Yourself, discografico
13 Alvaro Ugolini, Energy Production
14 Benny Benassi, dj
15 Mirko Salerno, manager
16 Merk & Kremont, dj
17 Renato Tanchis, Sony Music Italy
18 Rossano Prini DjRoss, m2o
19 Manuela Doriani, dj, m2o
20 Luca De Gennaro, giornalista
21 Gigi Barocco, produttore
22 Antonio “Tony” Ciotola, manager
23 Stefano Fontana, dj e produttore
24 Marco Sanseverino, imprenditore
25 Sandor Von Mallasz, promoter
26 Anna Merzari, promoter
27 Lele Sacchi, Radio Rai
28 Daniele Spadaro, giornalista
29 Albertino, Radio Deejay
30 Ale Lippi, giornalista
31 Andrea Corelli, dj e discografico
32 Molella, dj
33 Gabry Ponte, dj
34 Fabio De Luca, giornalista
35 Mauro Miclini, dj
36 Paolo Belluzzi, manager
37 Claudio Coccoluto, dj
38 Pierangelo Mauri, editore
39 Bob Rifo from The Bloody Beetroots, dj
40 Genny Mosca, International Talent, booking manager
41 Angelo De Robertis, dj
42 Steven Balasari, Number One
43 Enrico Galli, Altromondo Studio
44 Marnik, dj e produttori
45 Paolo Caputo, promoter
46 Daniele Orlando, Fabrique
47 Alessio Primavesi, Energy Production
48 Michael Corradi, Pioneer DJ
49 Ilaria Bencivenga, Ego Music
50 Gianluca Rossi, manager
51 Gianfranco Bortolotti, Media Records, imprenditore
52 Claudio Cecchetto, produttore discografico
53 Max Baffa, dj
54 Mario Fargetta, dj
55 Gianluca Solcia, manager
56 Corrado Rizza, dj e scrittore
57 Max Bondino, dj e speaker, 105
58 Davide Ippolito, promoter manager
59 Lello Mascolo, dj e produttore
60 Roberto Tury Turatti, produttore
61 Lorenzo Tiezzi, giornalista
62 Luca Moretti, IHU Music Group, discografico
63 Federico Piccinini, giornalista
64 Arno Parmeggiani, manager
65 Giancarlino, Goa Roma
66 Lush & Simon, dj e produttori
67 Astrit Kurtaim, dj
68 Mario Sala, Universal Music
69 Ilario Drago, Ego Music, discografico
70 Marco Vitelloni, imprenditore
71 Thomas Cibelli, Do It Yourself
72 Riccardo Lai, Amnesia Milano
73 Marco Mazzilli, Vizi Capitali
74 Alberto Margheriti, discografico
75 MC Cece, imprenditore
76 Gianluigi De Rosa, discografico
77 Giorgio Tramacere, avvocato
78 Enzo Martino, discografico
79 Emilio Lanotte, produttore
80 Leonardo Filomeno, giornalista
81 Marco Ravelli, dj
82 Max Brigante, dj e imprenditore
83 Pico Cibelli, Sony Music Italy, discografico
84 Fedez, rapper
85 Morris Capaldi, produttore
86 Alberto Traversi, compositore/performer
87 Giosuè Impellizzeri, giornalista
88 Maurizio Clemente, imprenditore
89 Claudio Arilotta, promoter
90 Semi Trabelsi, dj
91 Mauro Picotto, dj
92 Giuseppe Ottaviani, dj e produttore
93 Eugenio Tovini, giornalista
94 Matteo Villa, Youbeat
95 Luca Pechino, booking manager
96 Piero Fidelfatti, dj
97 Bruno Oggioni, discografico
98 Sergio Cerruti, discografico
99 Joe T Vannelli, dj
100 Pierpaolo Peroni, produttore

Riccardo Sada con David Guetta

Riccardo Sada ha una carriera professionale trentennale, tra i redattori della rivista DJ Mag e docente di Recreative12, scuola che tiene corsi di produzione musicale nel Milanese.

 

La lista è lunghissima, ci troviamo da manager e booking manager come Alberto Gobbi a  dj/producers come Merk & Kremont (16^ posizione), a discografici, a giornalisti, a manager. C’è davvero di tutto. Minimo comune denominatore il dj business. L’unico che manca, che non si è incluso, è proprio lui, Sada, che ha comunque il diritto di far parte di questo gruppone.

Insomma, a pochi giorni dal rilascio della Top 100 di DJ Mag, viene pubblicata questa classifica personale, ma popolare, con parecchi punti concordanti, ed altri un po’ meno.

Voi siete d’accordo su tutte le posizioni? E soprattutto, li conoscete tutti e 100 questi “music influencer“?

About Jacopo Casalaspro

Architetto di giorno, esploratore della club culture di notte. Appassionato di musica elettronica, radio e music-travelling, puoi trovare piccoli stralci della mia vita sul mio Instagram @djacopo93 In the place to be!

View all posts by Jacopo Casalaspro

3 Comments on “La top 100 degli influencer della musica elettronica in Italia secondo Riccardo Sada”

  1. Adesso che ho questa classifica mi sento molto più felice… come dire…molto ma molto assai erecticus… che soddisfazione !

  2. Riccardo Sada ma di che cazzo stiamo parlando??? Gianluca Vacchi al terzo posto?? E la sua influenza quale sarebbe?? Le storie su instagram di un coglione che fa i balletti, e poi sento i miei amici che l’hanno visto in serata che suona con la consolle spenta?? Ma daaaaaiiii!!!! Andate a lavorare tutti!!!!! E seriamente!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *