“Give Me The Funk” è il nuovo singolo di Samuele Sartini su EGO, in collaborazione con Andrea Torres!

ON AIR su Radio 105, m2o, Radio Viva FM, Radio Ibiza, Studio +, Radio Linea n.1 e molte altre.

TOP20 EARONE DANCE
TOP100 EARONE OVERALL 
TOP20 CLASSIFICA AIRPLAY RADIO INDIPENDENTI EARONE
In salita alla #19 ITALIAN CLUB CHART 03-06-2017

In salita alla #14 Italian House Chart 01/06/2017

Inoltre il pezzo è già supportato da Bob Sinclar, Oliver Heldens, Sander Van Doorm, Stonebridge, Sam Feldt, Tom Novi, Robbie Rivera, Andy Durrant, Bart B More, Kokiri e tanti altri.

Samuele Sartini & Andrea Torres – Give Me The Funk [EGO]

 L’INTERVISTA:
– Com’è nata la collaborazione con Andrea Torres?
Andrea Torres “The Funk” (Samuele sartini Mix) ha visto la luce nei primi giorni di Marzo tramite la mia neonata label EVA RECORDS. Il progetto ha fin da subito avuto un forte riscontro internazionale supportata da moltissimi Dj nei loro rispettivi RadioShow e nei club scalando la classifica Funky / House di beatport fino al raggiungimento della Top20. Da li l’idea di creare una versione cantata che potesse catapultare la produzione su una dimensione più mainstream che da sempre mi caratterizza.

– Quali sono state le idee per creare il sound ? Cos’ hai pensato di voler trasmettere a chi ascolta la traccia?
Molti mesi fa, appena ricevuta la demo strumentate da Andrea, ho subito percepito la potenzialità del progetto. Credo davvero sia una song contagiosa e quando ci siamo messi al lavoro per realizzare la versione vocal ci siamo fin da subito concentrati nel cercare di scrivere qualcosa di fresco, di nuovo, unendo il Rap a una base funky ispirata ai Daft Punk. Siamo davvero entusiasti del risultato raggiungo!

– Ovviamente, come mi hai anticipato, hai in previsione il Tour estivo #givemethefunksummertour. Probabilmente sei già abituato a girare per i vari clubs ed eventi.. Ma nonostante ciò come vivi queste esperienze?
Non ci si abitua mai a queste cose, si impara a gestire e controllare meglio le proprie emozioni questo si, ma l’abitudine è una brutta cosa. Il giorno che mi abituerò a salire in una console sarà davvero l’inizio della fine di questa splendida avventura, che dura da 20 anni.

– Avresti mai pensato di raggiungere questo livello nella tua carriera? Come hai vissuto le prime collaborazioni con i grandi nomi della scena?
Ho sempre creduto molto in me stesso e nelle mie potenzialità ma sinceramente i primi anni non avrei mai immaginato di riuscire a raggiungere questo livello e soprattutto di poter affiancare il mio nome a vere icone della musica house come ULTRA NATè, BOB SINCLAR e ROGER SANCHEZ o super star come AVICII solo per citarne alcuni.

– Cosa ti ha spinto a focalizzarti sul genere Funky / Groove / Jackin’ House?
Fin dai primi pass in studio di registrazione ho sempre e solo cercato di produrre house music di qualità rispecchiando a pieno la mia personalità e la mia visione di dancefllor. Credo che la mia costanza e determinazione anche in quei momenti davvero bui per la scena house oggi mi stia ripagando.

Samuele Sartini

Si ringrazia Samuele Sartini e Lorenzo Tiezzi Comunicazione per quest’intervista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *