Classe 1995, olandese, in due anni è diventato uno dei più famosi giovani dj/produttori in circolazione (è nella Top 10 della classifica di DJ Mag, ndr), il sound che lo caratterizza è la future house. Questi sono alcuni dei segni distintivi di Oliver Heldens.

Lo abbiamo sentito lo scorso 12 luglio al Circolo Magnolia di Milano. Un set composto da tutte le sue hit, ma anche di canzoni del passato, o di “roba” di altri che non ti aspetti.

Ha messo la sua ultima produzione “Ibiza 77“, chiaramente ispirata all’isola di cui anche quest’anno sarà resident, e agli anni ’70, più precisamente il 1977, anno in cui Giorgio Moroder produsse Donna Summer e insieme conquistarono il mondo col la loro disco music “I Feel Love” (di cui Heldens riprende il campione, ndr).

Stream / Download: http://bit.ly/2tZ0Z9U

Attivo su tantissimi progetti (non ultimo l’apertura del nuovo sito Oliverheldens.com, dove ci sono contenuti esclusivi, ndr) queste sono le risposte alle curiosità che abbiamo in merito alla sua carriera (e al suo futuro).

INTERVISTA

Ciao Oliver, viaggi sempre come un treno. Remix, progetto HI-LO, Heldeep Radio, Heldeep Records, nuovo sito, dj set in giro per il mondo. Dimentico qualcosa? Dove trovi tutta questa energia?

Mi dà un sacco di energia fare tutte queste cose! Quando salgo sul palco, l’adrenalina inizia a pompare e assieme al mio amore per la musica, è questo che mi aiuta ad andare avanti.

Oliver Heldens ha suonato su una mongolfiera lo scorso 1 giugno

Hai suonato recentemente su una mongolfiera. tempo fa hai suonato su un traghetto. Ti manca solo la luna! Dove ti piacerebbe suonare?

Suonerò in un sottomarino durante la settimana dell’ADE (Amsterdam Dance Event) ad ottobre prossimo per Mission Live Ocean. Non vedo l’ora, non solo perché è una location davvero speciale per suonare, ma anche per sensibilizzare i rifiuti di plastica che hanno contaminato i nostri oceani. Sarò anche resident al nuovo club HI Ibiza ad Ibiza, dal 2 luglio.

Mi ricordo quando due anni fa hai dovuto rallentare i tuoi eventi a causa della scuola.. Hai mantenuto delle amicizie?

Dopo aver finito la scuola superiore, ho deciso di dedicarmi alla musica a tempo pieno. Riesco a vedere ancora la maggior parte dei miei amici, anche se non tanto quanto vorrei visti i miei numerosi viaggi. Fortunatamente ci sono app come Skype e Facetime che mi permettono di tenermi in contatto regolarmente con loro!

Come mai gran parte dei dj famosi sono Olandesi ? Che cosa avete in più rispetto agli altri?

Penso perché la musica da discoteca è sempre stata molto forte nei Paesi Bassi. In America sta andando molto da qualche anno, ma la musica dance da noi viene suonata da sempre, per quanto io mi possa ricordare. Mi ricordo mio papà che da piccoli quando eravamo in macchina metteva canzoni disco. Sono cresciuto con questa musica.

Cosa ti ha spinto a creare un’etichetta discografica?

Ho creato Heldeep Records perché continuavo a ricevere tanti brani forti da suonare nella mia radio (Heldeep Radio) e ho voluto fare di più per supportarle. Heldeep Records mi dà questa opportunità.

Lanci molti artisti. Chi vorresti far uscire su Heldeep Records?

Non ce n’è uno in particolare, ma spingo ogni artista a cui credo e che merita di essere ascoltato da un grande pubblico.

In Heldeep Radio passi sempre una canzone del passato. come ti sei avvicinato al mondo della musica elettronica? Hai suonato “Boom Boom Boom” degli Outher Brothers, pezzo del 1994. Ti piace la musica anni 90?

Amo rendere omaggio ai classici! Gli anni ’90 sono stati il periodo dove tutto è iniziato ed è davvero interessante vedere come la musica elettronica si è evoluta in tutti questi anni.

Don Diablo e Oliver Heldens nel backstage di un evento

Noto molte analogie tra te e Don Diablo. Etichette, sound future house, radio.. Quanto tempo dobbiamo aspettare per sentire una vostra canzone assieme?

Mi piacerebbe. Don è un ragazzo fenomenale e merita tutta l’attenzione su quello che sta facendo. Chissà in futuro!

Le tue foto, i tuoi snap, sono molto divertenti. Com’è Oliver Heldens al di fuori dello studio di registrazione?

Sono solo un ragazzo tranquillo e rilassato!
_________________

ENGLISH INTERVIEW

Hi Oliver! You are a train! Remix, Hi-Lo project, Heldeep radio, Heldeep Records, new web-site, dj set around the world. Do i forget something? Where do you find all this energy?

Doing all these things is giving me loads of energy! When I get on stage, the adrenaline starts pumping and combined with my love for music that’s what keeps me going.

You recently played on a hot air balloon. Long ago you played on a ferry. You just miss the moon! Where would you like to play?

I’m playing in a submarine during Amsterdam Dance Event in October to raise awareness for Mission Live Ocean. I’m really looking forward to it, not only because it’s a really special location to play at, but also to raise awareness for the plastic soup has tainted our oceans. And also my residency at the new club HI Ibiza on Ibiza, from July 2nd.

I remember when two years ago you slowed down your events for the school .. Do you still see your friends?

After I finished my high school, I decided to do music full time. I still see most of my friends, just not as frequently as I would like to since I have to travel so much. Luckily there are things like Skype and Facetime to keep in touch regularly with them!

Why most of the famous DJs are Dutch? What do you have more than others?

I think it’s because dance music has always been big in The Netherlands. Like in America it’s been gaining popularity for just a few years, but back home dance music has been playing on the radio for as long as I can remember. I also remember my dad playing early disco influenced tracks when we were in the car, so I just grew up with it.

Why did you create a record label?

I created Heldeep Records because I kept on getting sent so many great track for my radio show Heldeep Radio and I wanted to do more than just support them in one radio episode. Heldeep Records gives me that opportunity.

You play many artists. Who would you like to get out on heldeep records?

Any artist that that I believe in and that deserves to be heard by a bigger audience.

In heldeep radio you always play a song of the past. How did you approach the world of electronic music? You played Boom boom boom of Outher Brothers (1994), do you like the music of the 90’s?

I love paying tribute to the classics! The classics from the 90’s is where it all started and it’s really interesting to see how electronic music has evolved through the years.

I see many similarities between you and Don Diablo .. both Dutch, labels, sound future house, radio … How much do we have to wait to hear your song together?

I’d love to. Don is a great guy and he deserves all the attention he’s been getting lately. Who knows in the future!

Your photos, your snaps, are very fun. How is Oliver Heldens outside the recording studio?

I’m just a chill, relaxed kind of guy!

Segui Oliver Heldens:
facebook.com/oliverheldens
twitter.com/oliverheldens
soundcloud.com/oliverheldens
instagram.com/oliverheldens
youtube.com/oliverheldens

 

About Jacopo Casalaspro

Architetto di giorno, esploratore della club culture di notte. Appassionato di musica elettronica, radio e music-travelling, puoi trovare piccoli stralci della mia vita sul mio Instagram @djacopo93 In the place to be!

View all posts by Jacopo Casalaspro

2 Comments on “Intervista a Oliver Heldens: il nuovo disco “IBIZA 77” e il sottomarino al prossimo ADE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *