Tra i giovani talenti più influenti e di successo nella scena dance internazionale, il lituano Linas Gaudutis, conosciuto come GAULLIN, ha letteralmente creato e portato sotto i riflettori un nuovo “sound design” che dal 2017 viene sviluppato con il supporto del canale YouTube e label Lithuania HQ e da B1 Recordings / Sony Music.
“Moonlight”, la rivisitazione di Gaullin della hit di XXXTentacion, in poco più di 2 anni ha superato i 190milioni di streaming plays su Spotify diventando una delle canzoni dance più ascoltate e più che altro incisive dell’ultimo biennio per l’introduzione e lo spotlight dello stile deep bass / slap house!

Abbiamo avuto modo di fare qualche domanda a Gaullin:

  • Ciao Linas! La Lituania è decisamente un territorio di svolta per la musica dance / elettronica dal 2018 e tu sei uno dei personaggi principali. Puoi raccontarci i tuoi primi passi e ricordi come produttore e dj e quali artisti e sound hanno influenzato il tuo concetto di produzione musicale?
    È stato difficile perché ho cercato di creare il mio sound design quando ho iniziato a fare musica nel 2016, quindi tutto era ancora molto nuovo per me. Sono riuscito a trovare il suono che ho ora in seguito a un duro lavoro di ricerca. Devo dire che sono stato influenzato e aiutato molto dal mio migliore amico Lucky Luke, che mi ha insegnato molto sulla musica e stiamo crescendo insieme.
  • Conti quasi 150 milioni di plays su Spotify nel 2020. Come ti è venuta l’idea di successo di rielaborare successi passati come “Moonlight”, “All The Things” e “Sweater Weather” aggiungendo il tuo nuovo sound dance e come questo è stato creato?
    Mi sono piaciute molto quelle canzoni, quindi ho deciso di ricrearle nel mio stile, ed ero davvero felice del risultato. Una storia divertente con “Moonlight” è che stavo cercando un po’ di voci e ho trovato una cover di Moonlight, ho pensato che forse avrei dovuto provare a fare un remix e ho fatto quella traccia in circa 4 ore.

 

  • Il tuo successo internazionale è in parte legato a TikTok, dove la tua rivisitazione di “Moonlight” di XXXTentacion è stata utilizzata (e lo è tuttora) da tonnellate di creators con milioni di contenuti. Pensi che avrebbe avuto lo stesso successo senza questa piattaforma?
    Penso che ogni piattaforma abbia un’influenza affinché una canzone diventi grande, quindi sì, penso che TikTok abbia davvero aiutato!
  • Come ti sei avvicinato a Lithuania HQ e cosa pensi del movimento e del potere che sta guadagnando a livello internazionale?
    Ho iniziato a lavorare con Lithuania HQ nel 2017 quando ho pubblicato la mia prima traccia lì, è stata una collaborazione con mio fratello Lucky Luke e da allora siamo una grande famiglia! Lithuania HQ è diventata un nome influente nell’industria musicale, perché sono sempre stati unici con il loro stile e le persone lo adorano davvero. Vedo sempre più produttori che fanno canzoni in quello stile e ne sono davvero felice!
  • Quale consiglio “social” consiglieresti a un giovane produttore che non ha la possibilità di un management e utilizza i social per distribuire la sua musica?
    Basta fare musica, fare quello che vuoi e inviarlo a ogni etichetta / canale YouTube adatta, io l’ho fatto molto. Ricordo che all’inizio inviavo le mie tracce come promo a circa 30-40 canali YouTube ogni volta.
  • Potresti nominarci tre talenti che suggerisci di “tenere d’occhio” per il 2021?
    Ci sono molti nuovi produttori davvero sorprendenti, ma se devo sceglierne tre sarebbero LIUFO, HVME ed Ellipso.
  • Quali saranno le prossime uscite e collaborazioni di Gaullin?
    Non posso davvero dirlo adesso, ma posso dire una cosa: il 2021 sarà un anno davvero grande!
  • La Lituania incontra l’Italia! Cosa hai vissuto o sperimenteresti del nostro paese come città, cibo e cultura?
    Sono stato a Milano poco prima che scoppiasse il Covid! Ho visitato il Duomo di Milano, il Cimitero Monumentale, sono andato a vedere il Lago di Como, ho mangiato una buona pizza italiana. È stato uno dei miei viaggi viaggi migliori e mi è piaciuto ogni secondo che ho vissuto!
**
Grazie a Gaullin e Get In per l’intervista!Ascolta i nuovi singoli “GO” e “So We Go (Martin Jensen Edit)”!

______________ENG
  • Lithuania is definitely a game changer for dance/electronic music since 2018 and you’re one of the main characters. Could you tell us your first memories and steps as producer and dj and which artist/artists influenced your music production concept?
    It was difficult as I tried hard to create my own sound design when I started to make music back in 2016, so everything was still very new to me. Somehow, I managed to come up with the sound I have now through a lot of work. I have to say that I was most influenced and helped by my best friend Lucky Luke, who taught me a lot about music and we are rising together.

  • You count almost 150mln steamings on Spotify in 2020. How did you come up with the successful idea of reworking past hits like “Moonlight”, “All The Things” and “Sweater Weather” adding your new Lithuanian dance sound and how it was created?
    I really liked those songs, so decided to recreate them in my style, and was really happy with the outcome. Funny story with “Moonlight” is that I was searching for some vocals and I found a cover of Moonlight and I thought maybe I should try to make a remix and I did that track in like 4 hours and somehow it became a hit.
  • Your international success is partly linked to TikTok, where your rework of “Moonlight” by XXXTentacion was used (and still is) by tons of tiktokers for million contents. Do you think it would have been as successful without this platform?
    I think every platform has an influence for a song to became big, so yes I think TikTok really helped!
  • How did you approach with Lithuania HQ and what do you think about the movement and the power it’s gaining international-wise?
    I started working with Lithuania HQ in 2017 when I released my first track there, it was a collab with my bro Lucky Luke and since then we are one big family! Lithuania HQ has become an influential name in the music industry, because LHQ was always unique with their style and people really love it. I see more and more producers making songs in that style and I’m really happy about that!
  • Which “social” tip would you recommend to a young producer who doesn’t have the possibility of an agency and a management and uses socials to distribute his music?
    Just make music, make what you want and send it to every label/YouTube channel for promo, I did that a lot. I remember in the beginning I was sending my tracks to like 30-40 YouTube channels just for promo.
  • Could you name us three talents you suggest to “keep an ear on” for 2021?
    There is a lot of new really amazing producers, but if I have to pick three that would be LIUFO, HVME and Ellipso.
  • Which will be the next Gaullin releases and collaborations?
    Can’t really tell right now but I can tell one thing that 2021 will be a really big year!
  • Lithuania meets Italy! What did or would you experience of our country like cities, food or culture?
    I went to Milan right before Covid happened! I was at Duomo di Milano, Monumental Cementery, went to see a Lake Como, ate some good Italian pizza. It was one of the best trips! Loved every second of that!**
    Thanks to Gaullin and Get In for the 
    interview!

About Matteo Villa

25y passionate about music, social media, digital marketing and business insights. Currently working at EGO Music (www.egomusic.net), independent dance/electronic music company, while developing italian EDM blog youBEAT (www.youbeat.it) founded in 2012. Graduated in Media Languages at UCSC in Milan (Università Cattolica del Sacro Cuore) with a thesis on the revolution of daily life with the streaming in entertainment and information. Everyday more passionate and keen about digital, marketing and social media worlds and how they fit and integrate each other in this everyday faster social connected world based on interactions and sharing of contents and data.

View all posts by Matteo Villa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *