Venerdì 9 Giugno è per noi una data importante. Su Spinnin’ Records escono “Fade Away” e “Sad Story“, due produzioni create rispettivamente dagli italiani Lush & Simon e Merk & Kremont.

Dalle particolarità diverse ma dal “tocco estivo” in comune, queste due nuove uscite ci accompagneranno per tutta l’estate!

Esaminiamo la prima, “Sam Feldt x Lush & Simon ft. Inna – Fade Away“:

Inna, una delle grandi voci dell’estate, sceglie di collaborare con gli artisti Sam Feldt e L&S per la sua produzione estiva del 2017! Una grande priorità viene ovviamente dedicata alla voce della cantante rumena, che viene accompagnata da una struttura fresca ed elegante. I produttori italiani Lush & Simon dimostrano di essere molto versatili, come si puó notare dalle loro recenti produzioni “Somebody” con IZII e la partecipazione in “Volare” di Fabio Rovazzi e Gianni Morandi.

Stream / Download: spinninrecords.lnk.to/FadeAway
_
__________________________________________

Ed ecco la seconda, “Merk & Kremont – Sad Story (Out Of Luck)“:

Una produzione dallo stile molto diverso dalle loro solite sonorità che siamo abituati ad ascoltare. Una sorta di “evoluzione”, più radiofonica e melodica, dove una bellissima voce conquista grande importanza nella struttura del progetto. I due artisti erano recentemente usciti sempre su Spinnin’ Records (nella sezione Free Copyright Music) con “Gang“, traccia che si collega al loro movimento “Svapo Gang” e alla produzione “Disco d’Oro”.

Stream / Download: lnk.to/sadstory

About Matteo Villa

24y from Milan, Italy. I‘m passionate about digital media world and I graduated in Media Languages at UCSC Milan  with a thesis about the revolution of daily life with the streaming in entertainment and information. Since 2012 I’m developing the Italian dance/electronic network youBEAT (www.youbeat.it) with a team of young editors and reporters and collaboration with international radio, events and festivals. I use to daily check music business and marketing/digital platforms in order to discover and be keen on news, stats and trends.

View all posts by Matteo Villa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *