È il 2017 e la Tecnho è più grande che mai.

È un’affermazione che, naturalmente, potrebbe essere applicata alla musica dance in generale, tuttavia quest’anno ha segnato un boom per il lato più oscuro e futuristico della musica elettronica in particolare . Con un’ampia fanbase, il crescente numero di festival dedicati e di headliner superstar viene da chiedersi se catalogare questo genere come “meno mainstream” rispetto all’EDM commerciale abbia ormai un senso.

Charlotte de Witte si inserisce in questo contesto di hype segnando un 2017 pieno di release, partecipazioni a festival internazionali e varie tappe del proprio tour in giro per il mondo sold-out.

 

Dopo aver pubblicato gli EP “Our Journey” a Gennaio, “Voices Of The Ancient” a Marzo e “Wisdom” a Giugno la nuova superstar della scena Techno ha deciso di chiudere l’anno con un ennesimo e anticipatissimo EP supportato da moltissimi altri artisti di grosso calibro.

Con “Closer“, traccia che dà il nome all’EP, è immediatamente chiaro quale itinerario vuole intraprendere.

Un ritmo prima molto scandito e tipico delle produzioni più studiate per i club lascia poi spazio ad un breakdown con vocal nel quale scompaiono tutti gli strumenti, anche quelli percussivi, per poi sfociare in un secondo treno di emozioni scandito da una cassa martellante e synth tetri.
La traccia, diventata una delle produzioni più attese dagli amanti del genere, sta scalando la classifica Beatport insieme all’EP stesso.

Nothing” a differenza di “Closer” è una traccia più impegnativa.

Charlotte lascia da parte la creazione di suspance e produce una canzone basata sulla costruzione ritmica; l’entrata poco delle percussioni poco alla volta è scandita da synth acid che puntano a lanciare un incantesimo sui piedi di chiunque la ascolti.

Motion” infine è caratterizzata da bassi profondi, vocal shots riverberati e una parte di breakdown con synth quasi futuristici che trasportano l’ascoltatore direttamente nel club-mood.

Dopo essersi affermata in molti festival durante questa stagione, Charlotte de Witte è ormai arrivata ufficialmente sul palcoscenico mondiale. E’ un’artista con uno stile di techno senza compromessi che presenta spesso toni scuri e con questo EP dimostra di voler rimanere sulla cresta dell’onda a lungo.

Link per il Set di Charlotte de Witte all’ADE 2017


 

 

About Gregorio Citterio

Laureato in Informatica Musicale presso l'Università Statale di Milano, appassionato di musica elettronica e sound design. Autore delle rubriche "Serum Tutorial" e "The Dark Side of EDM".

View all posts by Gregorio Citterio