Il 2019 sta volgendo al termine, e ci dà la possibilità di tirare le somme su quanto sia stato influente e significativo per il mondo della musica, che da demo è diventato grande successo. Nuove celebrità sono venute alla luce ed altre sono rimaste nell’ombra, puntando piuttosto a brillare nell’anno venturo.

Si, perché il 2020 è alle porte e come si suol dire: “Anno nuovo, vita nuova”. Questa popolare filosofia, che un pò tutti adottiamo per accogliere il nuovo anno, vale anche per tutti quei deejay e producers che vedono nel 2020 un anno svolta per la propria carriera, per la propria musica e per approcciarsi più intimamente con quel business in cui tanti sperano di poter approdare.

Come poter, dunque, fare il primo passo nella direzione giusta?

In questo articolo, abbiamo selezionato 5 etichette discografiche nate proprio nel 2019 e che necessariamente sono in cerca di nuovi talenti musicali da accogliere tra le loro braccia. Non potrebbe esistere occasione più ghiotta per un producer in cerca della giusta label a cui inviare una demo delle proprie produzioni.
A seguito andiamo ad elencarne alcune:

 

KNTXT

Nata come etichetta discografica nell’estate 2019, ma già affermatasi  dal 2015 come show radiofonico interamente dedicato alla Techno.
KNTXT è il frutto della fisolofia musicale di Charlotte De Witte, l’incantevole DJ belga che è riuscita ad imporsi in un tempo relativamente breve in cima alla lista dei mostri sacri della Techno. Un successo rapidissimo, che contemporaneamente è stato trasmesso alla nascitura label.

L’obiettivo di KNTXT si manifesta tramite la promozione di Techno di altissima qualità, senza mai abbandonare l’anima Underground di questo macro-genere, spinto chiaramente dalle radici radiofoniche di KNTXT.
Le produzioni , tanto quanto gli show – elemento fondamentale nella terminologia musicale di Charlotte De Witte – non guardano assolutamente alla carta d’identità del producer, quindi chiunque, da qualsiasi parte del mondo, può approcciarsi alla filosofia techno di KNTXT.

Ancora nella fase embrionale della sua vita, KNTXT ambisce ad essere un punto di riferimento nel panorama musicale internazionale, promuovendo in primis le tracce della creatrice Charlotte, così come di altri artisti già affermati o comunque da consacrare. Per inviare demo delle proprie produzioni, lasciamo il link a seguito.

Follow KNTXT:
Facebook
YouTube

Demo Submissions:
kntxtmusic@gmail.com

 

Higher Ground

Ennesimo progetto musicale targato Diplo che ha visto la luce la scorsa estate. Il polivalente e pluripremiato artista americano ha dato vita ad una nuova etichetta, che si poggia sulle salde basi del colosso Mad Decent, ma totalmente votata alla House Music. Un modo – come Diplo stesso ha affermato al momento della fondazione – per rendere omaggio a quel genere da dove tutto è partito circa 40 anni fa e che ha lasciato un’impronta indelebile nel curriculum musicale del suo fondatore.

Higher Ground dà una grande opportunità a tutti quei producers da ogni parte del mondo – oltre allo stesso Diplo – che amano dedicarsi a particolari sfaccettature della grandissima famiglia House.
Citando nuovamente le parole del suo fondatore al momento della nascita: “Questa etichetta discografica comprenderà in sè ogni genere musicale dalla Tech-House fino alla Deep/Melodic House, Lo-fi, Afro-infused House e tutto ciò che più vi si avvicina“.

Tradotto: un’occasione da cogliere al volo! Per inviare la demo, non esiste metodo più classico: è sufficiente inviare la propria demo direttamente tramite Soundcloud, aprendo il link sottostante, ed inviare un messaggio con la propria traccia (senza dimenticare due righe d’accompagnamento!)

Follow Higher Ground:
Facebook
Instagram

Demo Submission:
Soundcloud

 

Divided Souls Records

Nata a fine estate, anch’essa naturale evoluzione di un radio-show – House of Wax – ed omonima di una delle più recenti tracce di Wax Motif in collaborazione con Diddy. Rispetto alle due precedenti neo-label sopracitate, cambiamo radicalmente genere, complice la ricerca di sonorità più particolari ed aggressive da parte del suo creatore. Si, perché Wax Motif è una delle più influenti personalità della G-House e Bass House.

Non esistono, tuttavia, specifiche credenziali per poter ambire a diventare membro di Divided Souls Records. L’artista australiano, difatti, ha espressamente preferito non ridurre la selezione di tracce da segnare nella label come appartenenti ad un genere ormai fin troppo mainstream come la Bass House.
La concorrenza di altri illustri colleghi di genere, come Tchami e AC Slater (rispettivamente a capo di Confession Label e Night Bass) è molto forte e potrebbe non far risaltare la neo label.
Motivo per cui, come ha riferito lo stesso Wax Motif, verrano segnate tracce “di alta qualità” e che possano “ispirare un interessante remix in chiave house“.

Per inviare le proprie demo, il discorso si fa interessante: è possibile infatti inviare ben 3 tracce non ancora segnate altrove, chiaramente, all’indirizzo riportato a seguito.

Follow Divided Souls Records:
Instagram
Soundcloud
Twitter

Demo Submission:
info@dividedsoulsrecords.com

 

Purified Records

Recentissima è anche la nascita della label di proprietà della sudafricana Nora En Pure, famosa nel panorama musicale internazionale per le sue produzioni Melodic/Deep House, meravigliose da ascoltare ed esplosive sul dancefloor. Nora En Pure ha finalmente convertito il suo brand Purified in una rampa di lancio per le sue stesse produzioni, oltre che per le tracce di artisti da tutto il mondo.

La sua musica è chiara espressione della sua vicinanza con la sua terra, dalla quale ha ripreso un sound estremamente melodico, leggermente tribale, ma con un groove molto strutturato.
Oltre a queste fondamentali peculiarità, le tracce dovranno essere comunque adattate alla riproduzioni nei club e con sfumature Techno/Deep House.
Perfetto riassunto di tutto ciò, è il primo EP rilasciato, ad opera del tedesco Marius Drescher:

Per inviare la propria demo, è sufficiente cliccare sul link sottostante, cercare nella sezione “Contact” e compilare il format richiesto seguendo attentamente le istruzioni riportate a lato.

Follow Purified Records:
Instagram
Facebook
YouTube
Soundcloud

Demo Submissions:
https://www.purifiedrecords.com/contact

 

Group Chat Recordings

Dulcis in fundo, la più recente di tutte le neo-label finora citate: Group Chat Recordings ad opera di JSTJR. L’ufficialità della nascita di questa nuova etichetta è arrivato con il rilascio di “I See You“, ultima traccia di questo polivalente artista americano, votato in maggior modo per una House Music particolarmente bass-addicted. A quest’ultima traccia è seguìto “Creatures EP”, anch’esso rilasciato tramite la nuova etichetta pochissimi giorni fa, nel giorno della Vigilia di Natale.

Nonostante la giovane età, JSTJR ha già lavorato con le principali personalità del settore, collaborando con Insomniac Records, Monstercat e Mad Decent. Adesso è arrivato per lui il momento di far valere le proprie produzioni, oltre quelle di altri artisti emergenti che condividono con lui gli stessi gusti musicali.

Per le demo, è sufficiente inviare una mail all’indirizzo sotto riportato contenente il proprio profilo SoundCloud, indicando la traccia da proporre all’attenzione di JSTJR.

Follow Group Chat Recordings:
Twitter

Demo Submission:
Demos@groupchat.club

 

In conclusione di questo articolo, è doveroso ricordare alcune cose fondamentali.
Una di queste è NON spammare le proprie produzioni ad ogni etichetta discografica del mondo, nella speranza di essere notati da qualcuno. Soprattutto perché si rischia di perdere credibilità in futuro.
Un’altra è di scegliere attentamente, e con raziocinio, l’etichetta a cui inviare le demo.
Ultima, ma non meno importante, sarebbe preferibile inviare sempre due righe introduttive su sè stessi e sulla traccia, al momento dell’invio della demo.

Nella speranza che i nostri lettori possano entrare a far parte di una delle etichette discografiche sopra elencate, auguriamo un nuovo, glorioso ed entusiasmante 2020 a tutti voi, sempre all’insegna della Electronic Dance Music!

About Matteo Florio

Fiorentino, laureato in Mediazione Linguistica e Culturale, bass-addicted, bass-lover, bass-head.. insomma: BASS. Grande appassionato di Club Culture, vivo la mia vita a suon di BPM e cerco di raccontare a 360° la mia più grande passione: la Musica Elettronica. Ah, e mi piace deadmau5.

View all posts by Matteo Florio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *