Nuova collaborazione con DJacopo Channel


Negli ultimi mesi un denominatore comune ha padroneggiato la scena mondiale dance.
Si tratta di “Faded”, titolo scelto da numerosi dj e produttori per identificare la loro ultima produzione musicale. In modo particolare tre sono gli autori che analizzeremo in questo spazio, parliamo infatti di Zhu, di Alan Walker e Afrojack.faded

Zhu-Faded. Zhu è un produttore di musica elettronica e cantante misterioso, nato nel 1989, che non ha mai voluto rendere pubblica la propria identità. Nel 2014 pubblica questa traccia su Souncloud raggiungendo in un paio di settimane circa 200.000 ascolti. Si tratta di una produzione deep house scura, pesante però con un groove molto raffinato che trasmette una potente empatia a chi l’ascolta. Il brano scala poi le varie classifiche raggiungendo la numero uno della classifica US dance. Viene poi nominato ai “Best Dance Recording” ai “Grammy Awards” nel 2015.                                                             Zhu è un impeccabile talento, come artista, cantante e produttore; chissà se un giorno riusciremo anche a scoprire chi si cela sotto questo ambiguo ed ermetico nome.

Alan Walker – Faded. Alan Walker è un giovane produttore norvegese che debutta nel 2012 con i singoli “Spectre” e “Force” due brani strumentali che ottengono rispettivamente un discreto successo. Ma è invece con “Faded” che Alan Walker raggiunge l’apice della notorietà ed inizia a scalare le classifiche. Il brano viene presentato come strumentale e dopo aver ottenuto vari apprezzamenti ne viene pubblicata una nuova versione, questa volta però con un vocal, quello della cantante venticinquenne norvegese Iselin Solheim. La canzone ottiene in poco tempo il beneplacito delle classifiche di vari Paesi come Australia, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Norvegia, Svezia, conquistando inoltre quattro dischi di platino. In Italia invece consegue il disco d’oro.                                                                                             Diversi sono i remix di questa canzone e YouBeat vi segnala: “Hardwell remix”, “PARKX & Jamie Croz remix”, “Tiesto’s Deep House remix”.

Afrojack- Faded. Afrojack è un dj, produttore discografico e remixer di origini olandesi, considerato uno dei dj più alti in assoluto (ben 208 cm). Nel 2014 produce questo progetto musicale strumentale pubblicato nell’album “Forget the world” che però non esce come singolo ma viene usato molto nei festival di musica elettronica di tutto il mondo. Il brano è una produzione edm, che fa parte di una categoria di suoni che ormai in questo 2016 risulta un po’ anacronistica e pesante, in modo particolare rispetto all’uso costante ed incessante di alcune tastiere. L’Album contiene dei singoli di successo come “As your friend” con Chris Brown, “The spark” con Spree Wilson, “Ten feet tall” con Wrabel e “Dynamite” cantata da Snoop Dogg.

Insomma, il titolo “Faded” è destinato a diventare sempre di più un fenomeno di successo.
Riuscirà qualche nuovo produttore a fornirci un nuovo pezzo dal medesimo titolo e non deludere le aspettative?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *