Come ogni cosa, anche le canzoni hanno una loro storia. Ci sono storie che sono arrivate a tutti, altre che “girano” solo agli “addetti ai lavori”. Quelle che si possono raccontare, noi, le approfondiamo in “Viaggio al centro della Musica”.

Qualche mese fa riflettevo sul fatto che può essere anche un Justin Bieber a cantare una canzone, ma se questa non è bella e non piace è difficile che abbia successo. Certo, la spinta che ha Justin Bieber permette alla canzone di arrivare subito a tutti, ma poi si ferma lì la cosa, penso.. La musica è imprevedibile, ma le cause ancora di più. Ci sono canzoni che invece vengono pubblicate “silenziosamente” e dopo mesi o anni te le ritrovi sorprendentemente al numero uno in classifica. Culo? Io non credo. Quasi sempre è perché quel pezzo è finito fra le mani di qualcuno di grosso. L’ha suonata qualche dj ad un festival, è stata usata in un film come colonna sonora, l’ha utilizzata qualche youtuber come base per il suo video (si perché ormai anche gli youtuber creano tendenze musicali). Tutto questo preambolo per dire che oggi parliamo delle canzoni che esplodono dopo anni!

Get Far Fargetta

Ne parlavo qualche mese fa con Get Far Fargetta, in una intervista che gli feci, proprio del fatto che la sua “Shining Star” quando venne rilasciata in Italia fece poco “rumore”. Un grande pezzo che però, vuoi le radio che non lo passavano, vuoi gli anni poco “dance” (siamo intorno al 2006, ndr), rimase molto di nicchia. Quando poi viene rilasciato in un altro Paese grazie a delle licenze e remix giusti, e te lo ritrovi primo in classifica, be, lì ti domandi se siamo Noi indietro musicalmente o i francesi troppo avanti!

Bag Raiders

Da stella splendente a stelle cadenti il passo è breve. Fino all’anno scorso la band australiana Bag Raiders non era (ahiloro) conosciuta al grande pubblico. La loro “Shooting Stars” risale al 2009 (il termine EDM non era ancora stato “coniato”!) e per 8 lunghi anni è passata inosservata. Poi un giorno il “popolo del www” decide di utilizzare la traccia come base di un meme no-sense. Qualche giorno dopo la ritrovammo in classifica e in molte scalette musicali radiofoniche.

99 Souls

A fine 2014 i 99 Souls rilasciano sul loro Soundcloud un mashup in chiave house dei brani “Girl” delle Destiny’s Child’s e “The Boy is Mine” di Brandy & Monica. Il brano ha subito un notevole successo tra gli appassionati del genere ma poco dopo fu bloccato l’audio per violazione di copyright. Un anno dopo, grazie al “via libera” di Beyonce, viene pubblicato ufficialmente “The Girl is Mine” su una major, arrivando ad ottenere nel 2016 dischi d’oro e di platino.

Ana Tijoux

Poco dance ma molto history, “1977” di Ana Tijoux ha molto da raccontare. Pubblicata per la prima volta nel 2009, la traccia urban-pop non ha lasciato alcun ricordo in quel periodo. Poi, quando dopo anni uno speaker radiofonico se la ritrova nella sua serie tv preferita (Breaking Bad) e la trasmette nazionalmente il giorno dopo, la gente inizia a cercarla e ad ascoltarla a ripetizione. “1977” viene ripubblicato per la seconda volta nel 2014 lasciando molti ricordi in quel periodo!

Eiffel 65

Una canzone conosciuta da tutti. Più di un milione di copie vendute in tutto il Mondo per una canzone prodotta in Italia da tre sconosciuti che a fine anni ’90 si facevano chiamare Eiffel 65. La storia di “Blue” è enorme. Viene selezionata per le nomination ai Grammy Awards 2001, viene ricampionata da Flo Rida in “Sugar” nel 2009, viene utilizzata come base di una scena del film Iron Man 3. La lista di aneddoti è lunga, se non infinita, ma pochi sanno che, quando nel 1998 fu pubblicata, la traccia passò inosservata. Ci volle qualche mese quando qualche radio se ne accorse e la iniziò a suonare. Sembra eresia ma è così. E dopo (quasi) venti anni abbiamo trovato David Guetta sul main stage di Ultra Miami 2017 a suonarla a suo modo, e tutti che lo seguivano con “da ba dee da ba da”.

CamelPhat e Elderbrook

Per la serie “la suonavo già sei mesi fa”, la pubblicazione ufficiale di “Cola” dei CamelPhat e Elderbrook risale a giugno scorso. Ci è voluto relativamente poco per uscire dal circuito da clubbing e conquistare il mainstream. Numero uno nella Billboard Dance Club Songs e una nomination ai Grammy Awards. Ed è dato di questi giorni che risulta la canzone più shazammata nel Mondo. E dire che i ragazzi l’avevano proposta a Dennis Ferrer per la sua etichetta e lui l’aveva bocciata..

Queste erano solo alcune delle canzoni che sono esplose dopo un po’ di tempo dalla loro pubblicazione. Come dicevamo all’inizio, è imprevedibile il corso di un disco. Quale sarà la prossima traccia “ripescata” dal passato?

About Jacopo Casalaspro

Architetto di giorno, esploratore della club culture di notte. Appassionato di musica elettronica, radio e music-travelling, puoi trovare piccoli stralci della mia vita sul mio Instagram @djacopo93 In the place to be!

View all posts by Jacopo Casalaspro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *