Era il 29 settembre 2006 quando veniva rilasciato ai giocatori di PlayStation 2 il videogioco Kingdom Hearts II. Dopo poco più di dodici anni (il 29 gennaio 2019, ndr) sta per uscire per PS4 e Xbox One Kingdom Hearts III. Perché ne parliamo su queste pagine? Perché la sigla è firmata Skrillex!

Con la pubblicazione del trailer ufficiale del famoso videogioco che unisce i personaggi di Final Fantasy con quelli di Disney, Square Enix (la casa di produzione, ndr) rende pubblica la sigla. Prodotta da Skrillex e cantata (come da tradizione) da Hikaru Utada, “Face My Fears” (sempre come da tradizione) è stata realizzata sia in versione inglese sia in versione giapponese. Tra i songwriter del brano troviamo anche Poo Bear, che aveva già lavorato in precedenza con Sonny (vero nome di Skrillex, ndr) in “Would You Ever“.

Come rivelato da un tweet ufficiale del videogame, Skrillex è da sempre fan del gioco e aveva chiesto espressamente lui di remixare la canzone di Hikari, cosa che si è concretizzata grazie all’amicizia che si è creata tra i due.

Poo Bear e Skrillex

Si prevede un 2019 molto prolifico per il produttore losangelino, reduce da un anno, il 2018, iniziato con una lunga pausa dalla scena discografica, ma finito con la notizia di questo brano e con la collaborazione con JOYRYDE, “AGEN WIDA”, che anticipa proprio l’album di quest’ultimo (che doveva uscire il 30 novembre scorso, ma ancora misteriosamente non rilasciato).

Per i gamers amanti della musica elettronica può far solo che piacere questa unione tra i brand. Preparatevi ad avere la pelle d’oca ogni volta che accenderete il gioco di Sora e company!

About Jacopo Casalaspro

Architetto di giorno, esploratore della club culture di notte. Appassionato di musica elettronica, radio e music-travelling, puoi trovare piccoli stralci della mia vita sul mio Instagram @djacopo93 In the place to be!

View all posts by Jacopo Casalaspro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *