Qualche settimana è passata dalla conclusione dell’edizione 2016 del Nameless Music Festival eppure alcuni momenti vissuti da tutti noi in quei 3 giorni di puro divertimento ci fanno ancora palpitare i cuori.

Ogni artista salito su quel palco ha fatto emozionare la folla del festival e non solo; infatti visti i nomi che sono stati ospitati durante lo svolgimento dell’evento anche organizzatori e media partner sono stati colpiti dall’essere a pochi passi da artisti come Nicky Romero, Fedde le Grand e Alesso.

Credits: Capedit
Credits: Capedit

Proprio quest’ultimo è stato intervistato da Matteo Villa, fondatore di youBEAT, poco prima di salire sul palco; riportiamo di seguito l’intervista tradotta in italiano:

  • “Sei di origini italiane, quali sono le tue sensazioni a caldo poco prima di salire sul palco del festival EDM più grande del nostro paese?” 

Sono davvero molto felice, adoro l’Italia e questo festival è incredibile, la location è davvero molto suggestiva circondata dalle montagne.

  • “Come riesci a sopportare lo stress e la vita frenetica ai quali sei sottoposto tra un’esibizione e l’altra?”

Penso che mangiare in modo sano e fare esercizio siano un buon modo per tenermi sempre in forma sia dal punto di vista mentale che fisico, la vita del dj infatti ha orari molto proibitivi tuttavia questo è un buon modo per essere sempre pronto ad affrontare i miei show.

            Cosa ne pensi del “Major Lazer sound” cosi in voga e mainstream in questo periodo?
Quale sarà secondo te il sound del
futuro?

Con il progetto “Major Lazer” Diplo ha azzeccato il target e lo stile prevalentemente radiofonico in prospettiva estiva, con sonorità innovative che risultano avere il giusto ritmo ricercato in questo periodo.
La musica si sviluppa per cicli, non so con certezza quale sarà il sound del futuro anche se trap e future bass sono due stili sempre più forti.

  • “Quali sono secondo te i nuovi talenti che scaleranno le classifiche arrivando al successo nei prossimi mesi?”

Devo dire che Kygo ha avuto un’evoluzione davvero impressionante per quanto riguarda il suo genere (tropical House, ndr), inoltre credo la cantante “Dua Lipa” originaria di Londra sia davvero talentuosa.

youBEAT intervista Alesso @ Nameless Music Festival 2016
youBEAT intervista Alesso @ Nameless Music Festival 2016

Durante il suo set Alesso ha decisamente impressionato, come ci si aspettava: l’ora e mezza che lo ha visto protagonista ha avuto una parabola discendente, ma non in senso negativo. Infatti se l’inizio del set è stato caratterizzato da tracce BigRoom veramente aggressive come “Dark River” di Sebastian Ingrosso oppure “Barricade” di Axwell, la chiusura è stata tutta dedicata a sue produzioni più melodiche che han fatto la storia dei recenti anni di musica EDM come “Calling“, “We could be Heroes” e l’ultima sua release “I wanna know“.

Nonostante queste due fasi siano state ben distinte all’interno del suo set i fan hanno saputo apprezzare entrambe: all’inizio ballando con tutte le proprie energie e in chiusura lasciandosi prendere dall’emozione e cantando tutti insieme testi di canzoni indimenticabili.

Alesso è anche stato protagonista di un siparietto molto “social” avvenuto sul suo account di twitter, infatti poco prima di salire sul palco ha voluto lasciare un piccolo commento sulla tipologia di set scelta dagli artisti che lo hanno preceduto in consolle, Merk & Kremont.
L’artista infatti attraverso un tweet ha fatto sapere di essere stato colpito dai due DJ italiani che secondo lui avevano suonato ogni singola hit degli ultimi 20 anni accompagnata da un drop EDM.

Nulla di polemico come ha fatto sapere poi con un seguente tweet, solo un commento su un set più particolare e caratterizzato rispetto a quello che magari ci si aspettava, dato che il top duo italiano si è esibito proponendo un set ed un’energia incredibile!

Tuttavia Fedez, che sarebbe stato poi anche lui ospite del NMF il giorno seguente, probabilmente interpretando male il commento di Alesso, ha aperto una veloce discussione con l’artista andando in difesa del duo italiano.

La “battaglia social” si è conclusa velocemente, ma non con una stretta di mano pacifica tra Fedez e Alesso che si sono lasciati in rapporti di probabile inimicizia.

fedez-alesso
13320532_1716565938582143_4245680285449839023_o

Previous post

JONAS BLUE presenta la nuova hit "Perfect Strangers" al Nameless Music Festival 2016 [+ yBInterview & Video Ufficiale]

Next post

NEW MusiCollage of the Week [20-26 Giugno 2016]

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *