Il dj e produttore russo Arty ha recentemente accusato di plagio il noto artista statunitense Christopher Comstock, in arte Marshmello.
La causa della disputa è da attribuire ad una somiglianza forse fin troppo marcata tra il remix del 2014 di I Lived del gruppo pop rock OneRepublic, ad opera di Arty, e la più recente Happier di Marshmello.

Arty, oltre a chiamare in causa il dj mascherato, si è mosso anche contro i Bastille e contro il produttore Steve Mac.
Il giovane russo porterà inoltre avanti la causa affidandosi a Richard Busch, avvocato americano esperto di diritto d’autore, divenuto famoso qualche anno fa anche in Italia per il caso del Plagio di Blurred Lines.

Dal canto suo, Marshmello sembra non aver ancora replicato alle accuse.
In attesa di vedere come andrà avanti la questione, potete ascoltare e confrontare le due tracce (consigliamo di ascoltare il remix di Arty ad una velocità di 0.75x)

Alleghiamo inoltre un’immagine ad opera di Your EDM che mette chiaramente a confronto il giro di note incriminato delle due tracce (in verde Arty, in rosso Marshmello).

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci per saperne di più!